ALIMENTAZIONE
FITNESS
SALUTE
WELLNESS
FOOD

Serotonina: ecco tutto quello che devi sapere


Che cos'è la serotonina

Della serotonina abbiamo già parlato, anche se da un’altra prospettiva, nel nostro post dedicato alla sindrome serotoninergica, in questo nuovo post vogliamo invece approcciare un discorso più amplio sulla serotonina, che punti innanzitutto a spiegare cos’è questa sostanza oltre che definire nella maniera più accurata possibile quali sono i rischi correlati a eccesso e carenza di serotonina. Iniziamo subito col dire che la serotonina è fra le sostanze prodotte dal nostro organismo più discusse dalla comunità scientifica perché sappiamo che la sua produzione interferisce in maniera rilevante con molte funzioni del nostro organismo ma non siamo ancora riusciti a definire in maniera accurata il modo in cui questo avviene.

Che cos’è la serotonina

La serotonina è un neurotrasmettitore prodotto dal nostro organismo essenzialmente con funzioni di regolatore dell’umore; il ruolo della serotonina nel nostro organismo in tutta la sua complessità non è ancora perfettamente chiaro, si ritiene che, come precursore della melatonina, influenzi il ritmo sonno/veglia, ma non solo, la serotonina interviene anche come regolatore del senso di sazietà e sembrerebbe avere anche un ruolo importante nella sfera della sessualità.
Recenti studi dimostrerebbero una correlazione fra eiaculazione precoce e una produzione insufficiente di serotonina, altri studi ancora, ben più controversi, sembrano aver dimostrato come la carenza di serotonina influenzi (nelle cavie) i gusti sessuali; in questa sede, ovviamente, poco ci interessa di entrare in questo tipico di tematiche, sia perché non sono l’argomento di questo post, sia perché si tratta di studi per nulla definitivi e oggetto di amplio dibattito nella comunità scientifica la quale ancora non ne riconosce, nel suo complesso, la credibilità. Quello che invece ci premeva evidenziare, ed è il motivo per cui abbiamo accennato a queste ricerche, è che del ruolo effettivo che la serotonina gioca nelle dinamiche che riguardano il nostro organismo è ancora scarsamente conosciuto e c’è molto ancora da scoprire e da comprendere su come questo neurotrasmettitore interagisca con le nostre funzioni biologiche.

La carenza di serotonina

Per molto tempo si è ritenuto che la carenza di serotonina fosse una delle principali cause di insorgenza della depressione, oggi però questo assioma è stato ampliamente rimesso in discussione tanto che la questione rimane in sospeso in attesa di studi capaci di dimostrare in maniera incontrovertibile il rapporto reciproco fra bassi livelli di serotonina e depressione.
E’ invece ampliamente dimostrato come la carenza di serotonina provochi l’insonnia e, probabilmente conseguentemente ai disturbi del sonno, irritabilità e problemi di memoria di diversa entità

Eccesso di serotonina

L’eccesso di serotonina causa una sindrome, detta serotoninergica, anche nota volgarmente come “tempesta di serotonina” che può originare, nei casi più seri, effetti anche gravi che vanno dai sintomi più lievi (emicranie e tachicardia per esempio) fino a quelli più importanti come per esempio psicopatie, allucinazioni e convulsioni.
Dei problemi relativi ad eccesso di serotonina abbiamo già parlato in un altro post, se ti interessa prova a dare un’occhiata al testo sulla sindrome serotoninergica

Hai trovato utile questo post sulla serotonina?
Condividilo sui social network
Unadieta.It © 2016 Tutti i diritti riservati | PIva 02992130738 | REA TA184606