ALIMENTAZIONE
FITNESS
SALUTE
WELLNESS
FOOD

Tisana equiseto: ecco quello che devi sapere


Benefici e proprietà della tisana equiseto

La tisana equiseto è probabilmente la meno nota di tutte le tisane che abbiamo avuto modo di trattare nei nostri post eppure è probabilmente una di quelle che presenta i benefici più interessanti per il nostro benessere; l’equiseto, anche noto come coda di cavallo, è una pianta appartenente alla famiglia delle equisetaceae ed è tra gli organismi viventi più antichi ancora oggi presenti sul nostro pianeta (era già certamente diffusa ben 350 milioni di anni fa); va da se che di una pianta così antica fossero già note e rinomate le sue proprietà officinali sin dall’antichità, vediamo quindi quali sono gli effetti benefici della tisana equiseto per la nostra salute e per il nostro benessere e come fare a prepararla in casa

Tisana equiseto: infusi e decotti per ogni esigenza

Come probabilmente già sai se ti è già capitato di leggere uno dei nostri post su un argomento simile, prima di entrare nel vivo di questo post e capire come fare a preparare la nostra tisana equiseto, iniziamo con l’evidenziare il fatto che, contrariamente a quanto avviene di norma, i termini tisana, decotto ed infuso non possono essere usati come sinonimi perché identificano tre preparati sostanzialmente differenti; in base alla quantità di equiseto che userai diluita in acqua parleremo di tisana, infuso o decotto. Presta attenzione quindi nella preparazione della tisana equiseto ed usa solo la quantità di principio attivo necessaria onde evitare di finire col preparare, invece che una tisana equiseto, un decotto o un infuso che hanno ovviamente usi e applicazioni differenti

Ingredienti

Per preparare la tua tisana equiseto in casa la prima cosa che devi fare è recarti in erboristeria per acquistare l’ingrediente fondamentale, l’ equiseto appunto, che puoi comprare in foglie o già essiccato in polvere; per maggiori informazioni sulla posologia e su cosa sia meglio acquistare (se l’estratto in polvere o le foglie di equiseto) chiedi consiglio al tuo rivenditore di fiducia; detto questo ecco di cosa hai bisogno per preparare la tua tisana equiseto

  1. Equiseto: in polvere, usa una quantità fra i 2 e i 4 grammi di estratto per ogni tazza di tisana
  2. Acqua: ovviamente la quantità di acqua di cui hai bisogno dipende da quante tisane vuoi preparare, per una basta una tazza, per due ovviamente due tazze e così via
  3. Un colino: capirai presto perchè
  4. Un bollitore: meglio ma può andar bene anche un pentolino

Preparazione

Vediamo quindi come preparare la nostra tisana equiseto in casa, è un procedimento ovviamente facilissimo, l’unica cosa importante che non devi fare è esagerare col quantitativo di principio attivo, per il resto procedi come segue:

  1. Con un bilancino prepara un quantitativo di circa 3gr di equiseto
  2. Riempi il bollitore, o il pentolino, con una tazza d'acqua lasciala scaldare
  3. Quindi aggiungi l’ equiseto (nelle quantità che abbiamo già visto)
  4. Aspetta che la tisana equiseto inizi a bollire, quindi spegni il gas e lascia il tutto in infusione per almeno un’ora
  5. Usa il colino per filtrare eventuali residui in eccesso di equiseto dalla tua tisana
  6. Consuma la tisana equiseto ancora bollente

Tisana equiseto: per cosa è indicata

Adesso che abbiamo imparato a preparare da soli la nostra tisana equiseto, stesso procedimento che vale anche per un decotto o un infuso a base di equiseto, e che abbiamo imparato a conoscere meglio questa pianta officinale vediamo più nel dettaglio quali sono i benefici e le controindicazioni al consumo di una tisana equiseto

Proprietà, benefici e controindicazioni della tisana equiseto

Come stiamo per vedere l’ equiseto è una delle piante officinali che offre maggiori benefici per la salute umana, ma proprio per queste sue qualità è anche quella che richiede maggior cura nel consumo, perché uno scorretto potrebbe ridurre i benefici apportati dal consumo della tisana o, peggio ancora, causare effetti indesiderati; non perdiamo quindi altro tempo e andiamo a scoprire quali sono i benefici e le proprietà dell’ equiseto oltre che, ovviamente, le eventuali controindicazioni al consumo di tisane che contengono i suoi principi attivi

  1. Proprietà officinali

    Per evitare fraintendimenti diciamo subito che per “proprietà officinali” intendiamo quegli aspetti più rilevanti per la salute umana mentre per quanto riguarda altri tipi di proprietà, non direttamente correlabili alla salute della persona, le elencheremo nel prossimo paragrafo sulle proprietà omeopatiche della tisana equiseto
    1. Proprietà diuretiche: la tisana equiseto ha ottime capacità di stimolare la diuresi e per questo risulta indicata per contrastare e prevenire l’insorgenza di disturbi renali (come i calcoli) e della ritenzione idrica
    2. Proprietà mineralizzanti: la tisana equiseto è ricca di minerali, questa pianta quindi risulta indicata per favorire il ripristino delle giuste quantità di minerali nell’organismo e per contrastare disturbi come osteoporosi, anemia e persino per agevolare il recupero in seguito a traumi ossei (come ad esempio nel caso di fratture); tuttavia per ottenere il miglior apporto possibile a tal proposito ti consigliamo di farti suggerire dal tuo medico i modi e l’uso più adatto alle tue esigenze
    3. Proprietà emopoietiche: traduciamo subito in un linguaggio più comprensibile, in pratica la tisana equiseto ha la capacità di stimolare il rinnovamento di alcuni “elementi” così detti figurati (globuli rossi, bianchi, etc) che hanno una aspettativa di vita limitata nel flusso ematico e che devono quindi essere costantemente rigenerati dal nostro organismo
  2. Usi omeopatici

    Come accennato in questo paragrafo dedicato alle proprietà omeopatiche della tisana equiseto andiamo ad elencare tutti quegli aspetti che non sono direttamente riconducibili alla salute della persona ma al suo benessere, vediamo quindi nel dettaglio quali sono queste proprietà
    1. Proprietà astringenti: tisane, infusi e decotti a base di equiseto possono essere utili per contrastare problemi come la pelle e i capelli grassi, essendo l’equiseto una sostanza con proprietà astringenti
    2. Inestetismi cutanei: Puoi utilizzare impacchi a base di equiseto per trattare inestetismi cutanei come gli esiti cicatriziali dell’acne, inestetismi dovuti a cellulite, invecchiamento cutaneo, piaghe
    3. Dimagrimento: la tisana equiseto risulta essere molto diffusa anche come tisana dimagrante, questo perché alcuni dei principi attivi presenti in questa pianta aiutano in maniera efficace a bruciare i grassi
  3. Controindicazioni

    La tisana equiseto andrebbe evitata in via precauzionale, come qualunque altro tipo di tisana, decotto o infuso, dalle donne in gravidanza e durante il periodi di allattamento questo per evitare il rischio di reazioni allergiche del bambino; altra controindicazione riguarda infatti proprio i soggetti allergici per i quali il consumo di tisana equiseto è assolutamente vietato. Segnaliamo infine come l’assunzione della tisana equiseto andrebbe evitata da parte di tutti quei soggetti che seguono terapie a base di farmaci per l’ipertensione e diuretici in quanto i suoi principi attivi potrebbero interagire in maniera imprevedibile con suddetti farmaci
Hai trovato utile questo post sulla tisana equiseto?
Condividilo sui social network!
Unadieta.It © 2016 Tutti i diritti riservati | PIva 02992130738 | REA TA184606