ALIMENTAZIONE
FITNESS
SALUTE
WELLNESS
FOOD

Ansia anticipatoria: ecco tutto quello che devi sapere


Ansia anticipatoria: ecco tutto quello che devi sapereL’ ansia anticipatoria è un disturbo che sta prendendo sempre più piede nella nostra società in cui le sindromi correlate ad ansia ed attacchi di panico stanno riguardando un numero sempre maggiore di persone;
la sempre maggiore diffusione che questi disturbi hanno (incluse sindrome depressivi, disturbi del sonno, etc) dovrebbe ormai porre una seria domanda sulla salubrità della nostra società, se questo tipo di problemi, infatti, sta diventando così frequente il motivo è probabilmente dovuto al fatto che la nostra non è più una società a misura d’uomo. Detto ciò usciamo dal campo delle opinioni personali, quest’ultima infatti lo era, e tentiamo di capire cos’è l’ ansia anticipatoria, quali sono le sue cause, i sintomi e come è possibile curarla.

Che cos’è l’ansia anticipatoria

L’ansia anticipatoria è un disturbo correlato alle crisi di panico, ne soffrono le persone soggette ad attacchi di panico ed è un disturbo causato proprio dal continuo stato di tensione che accompagna la persona nel timore della prossima crisi. Se ci perdonate il gioco di parole potremmo definire l’ ansia anticipatoria come una sorta di “panico del panico” in cui il soggetto finisce col vivere in una situazione di perenne ansia proprio per il timore di quando arriverà il prossimo attacco di panico.

Ansia anticipatoria: informazioni generali

Adesso che abbiamo capito meglio cos’è l’ ansia anticipatoria possiamo entrare nel vivo del nostro post ed iniziare a capire quali sono le cause, i sintomi, la diagnosi e la cura contro l’ ansia anticipatoria

  1. Quali sono le cause dell’ansia anticipatoria

    La causa principale dell’ ansia anticipatoria, come accennato, sono gli attacchi di panico, in particolare può avvenire che la persona, in date situazioni (cioè quelle che più probabilmente potrebbero causargli un attacco di panico) inizi ad avvertire questo stato di ansia sempre più forte che è appunto “anticipatoria” non tanto dell’attacco di panico in se, quanto del rischio (della paura) che quella persona avverte che proprio in quella situazione possa originarsi il prossimo attacco di panico
  2. Ansia anticipatoria: i sintomi più comuni

    I sintomi con cui si manifesta l’ ansia anticipatoria sono quelli classici di qualunque stato d’ansia; ovviamente il modo in cui ogni persona manifesta l’ansia è personale e soggettivo, tuttavia alcuni sintomi sono particolarmente comuni, come ad esempio la fame d’aria e la sensazione di soffocamento che tipicamente accompagnano gli stati d’ansia.
  3. Come si diagnostica l’ansia anticipatoria

    L’ansia anticipatoria non presenta particolari difficoltà nella diagnosi, sia perché è normalmente sufficiente un colloquio col paziente per riconoscerne il quadro, sia perché è il paziente stesso a rendersi conto da dove provenga questo stato d’ansia e a ricollegarlo direttamente ai suoi problemi di attacchi di panico
  4. Ansia anticipatoria: quando rivolgersi al medico

    L’ansia anticipatoria e gli attacchi di panico non sono certamente piacevoli da affrontare ma, s’è per questo, non sono nemmeno facili da gestire; chi dovesse avere questo genere di problemi dovrebbe quindi abbandonare ogni imbarazzo e rivolgersi al proprio medico il quale, dopo aver valutato il caso, stabilirà il modo migliore di procedere.
  5. Come curare l’ansia anticipatoria

    Più che di curare l’ansia anticipatoria sarebbe più corretto parlare di come affrontarla; provare ansia di fronte all’evenienza di qualcosa di spiacevole è piuttosto naturale, il problema si pone quando quest’ansia diventa ingovernabile e ti travolge.
    Imparare delle valide tecniche di respirazione, avere dei sani stili di vita, fare abitualmente psicoterapia, sono tutte piccole cose che, nel complesso, possono essere fondamentali magari non per liberarsi per sempre dell’ ansia anticipatoria ma quanto meno per imparare a gestirla e governarla

Complicazioni possibili dell’ansia anticipatoria

L’ ansia anticipatoria oltre a peggiorare la qualità della tua vita finisce immancabilmente col favorire il prossimo attacco di panico, imparare a gestirla quindi sarà certamente utile anche nell’ ottica di prevenire gli attacchi di panico.

Rimedi naturali contro l’ansia anticipatoria

Come abbiamo avuto modo di accennare bisogna imparare a gestire l’ansia, per cui i rimedi naturali si prestano bene ad aiutarti a trovare questa consapevolezza; via libera quindi a tisane rilassanti, meditazione, studio delle tecniche di respirazione, insomma, tutto ciò che credi possa esserti d’aiuto per gestire la tua ansia.
Se ad esempio il tuo problema di panico nasce dalla paura di subire un’aggressione, fai un corso di autodifesa;
come vedi di possibili soluzioni per aiutarti a gestire il tuo problema di ansia anticipatoria ce ne sono diverse, tutte molto soggettive, per questo motivo è importante che tu impari a conoscere il tuo disturbo magari avvalendoti del supporto di un buon psicoterapeuta

Prevenzione dell’ansia anticipatoria

La cura dell’ ansia anticipatoria è un percorso, un cammino fatto di piccoli passi, quando sei all’inizio di questo tragitto, quindi, può essere intelligente evitare quelle situazioni che potrebbero scatenare la tua ansia anticipatoria; questo solo in un primo momento, anche perché scappare da ogni situazione che puoi trovare a rischio, alla lunga, potrebbe peggiorare la tua situazione generale. Mentre inizi a comprendere meglio il disturbo ed impari a gestirlo evitare le situazioni a rischio può essere una buona soluzione, ma tenta di entrare quanto prima nell’ottica di idee di provare a misurartici con quelle stesse situazioni non appena avrai elaborato i tuoi piccoli accorgimenti che ti aiuteranno a governare gli stati d’ansia

Ansia anticipatoria: come comportarsi

In caso di un attacco di ansia anticipatoria è fondamentale che tu abbia già sviluppato una serie di piccoli accorgimenti che ti aiutino a governare la crisi, ad esempio attraverso la respirazione o attraverso apposite tecniche di meditazione. Non pensare che queste soluzioni siano estemporanee, l’ansia infatti è nella tua testa e solo nella tua testa puoi trovare la soluzione all’ansia. Impara a gestirla e non avrai più nulla da temere dalla tua ansia anticipatoria

Hai trovato utile questo post sull'ansia anticipatoria?
Condividilo sui social network
Unadieta.It © 2016 Tutti i diritti riservati | PIva 02992130738 | REA TA184606