ALIMENTAZIONE
FITNESS
SALUTE
WELLNESS
FOOD

Proprietà e benefici dell'oro colloidale


Proprietà e benefici dell'oro colloidaleL’oro colloidale, come vedremo nei prossimi paragrafi, ha diverse applicazioni in differenti campi, ovviamente noi in questo post ci soffermeremo solo a valutare le varie applicazioni nel campo della salute e sorvoleremo sulle tante altre qualità dell’oro colloidale che sono certamente affascinanti ma di scarsa rilevanza per quelli che sono i contenuti che normalmente siamo abituati a trattare.
In questo post tenteremo di comprendere insieme che cos’è l’oro colloidale, come si usa, quanto costa, quali sono le sue applicazioni più comuni e tutto ciò che di utile c’è da sapere per la tua salute riguardo all’oro colloidale

Che cos’è l’oro colloidale

Si definisce oro colloidale una soluzione organica, normalmente disciolta in acqua, formata da nano particelle (cioè di dimensioni sub-micrometriche) d’oro; la soluzione così realizzata può assumere una colorazione di tipo rosso acceso o giallo sporco a seconda delle dimensioni delle particelle d’oro disciolte in acqua. Nei prossimi paragrafi tenteremo di capire meglio quali sono le applicazioni, i benefici e le proprietà dell’oro colloidale tentando di distinguere, dove possibile, tra leggende metropolitane e verità scientifiche acclarate; essendo sostanzialmente un ritrovato omeopatico, infatti, l’oro colloidale, per quanto possa essere effettivamente utile per la salute umana, trova anche numerose applicazioni che sembrano aver appunto a che fare più con la mitologia che con la medicina

Oro colloidale: proprietà e benefici

L’oro colloidale, come accennato, presenta senza dubbio importanti benefici per la salute umana, soprattutto per alcune particolari patologie, ma è anche vero che spesso vediamo indicato, su molti siti web, l’oro colloidale per il trattamento di determinati disturbi senza che esista alcuna evidenza scientifica rispetto alla sua utilità; nei prossimi paragrafi tenteremo quindi di distinguere tra quelli che sono, con ogni probabilità, dei semplici miti e quelli che invece sono, come dimostrato da numerose ricerche, benefici concreti per il nostro organismo.

  1. Proprietà dell’oro colloidale

    Come abbiamo già avuto modo di accennare l’oro colloidale è sostanzialmente un ritrovato omeopatico, in questo paragrafo ci concentreremo quindi sulle sue proprietà in base a questo presupposto; questo vuol dire che alcune delle proprietà che indicheremo di seguito non hanno alcun presupposto “scientifico” ma vengono considerate valide in determinati ambienti. Attenzione, questo non vuol dire che le proprietà dell’oro colloidale che andremo ad elencare siano false, semplicemente, come spesso accade per i ritrovati omeopatici, non esistono ricerche credibili che ne dimostrino questo tipo di proprietà; vediamo quindi subito quali sono le proprietà dell’oro colloidale
    1. Benessere psico-fisico: l’oro colloidale viene considerato ottimo per ritrovare il benessere psico-fisico, si ritiene abbia proprietà energizzanti e che aiuti l’organismo a combattere stress e depressione
    2. Azione antiossidante: un’altra proprietà ampliamente associata all’oro colloidale è quella di aiutare l’organismo a mantenersi più giovane ed efficiente, in questo senso abbiamo quindi parlato di proprietà antiossidanti
    3. Ricostituente: si ritiene che l’oro colloidale abbia un effetto ricostituente sul nostro organismo aiutandolo a ripristinare il sistema immunitario e rendendolo più forte ed efficiente
    4. Proprietà antinfiammatorie: infine l’oro colloidale presenta qualità antinfiammatorie e viene per questo utilizzato nel trattamento dei dolori e delle patologie a carico delle articolazioni
  2. Oro colloidale: usi e applicazioni

    Anche se la ricerca scientifica sembra trovare sempre nuovi spazi all’utilizzo dell’oro colloidale in medicina, diversi sono ad esempio gli studi sull’oro colloidale e i suoi benefici per contrastare il cancro, attualmente le maggiori applicazioni per questa sostanza riguardano il campo ortopedico; l’oro colloidale viene infatti ampliamente utilizzato per le sue qualità disinfiammatorie nel trattamento di diverse patologie a carico delle articolazioni (dai semplici reumatismi fino all’artrosi). Questo perché oltre all’azione antinfiammatoria l’oro colloidale riduce l’eventuale gonfiore ed ha un’azione lenitiva sul dolore
  3. Benefici dell’oro colloidale

    I principali benefici dell’oro colloidale nelle applicazioni di tipo medico, come accennato, riguardano essenzialmente le sue proprietà antinfiammatorie, l’uso di oro colloidale può infatti offrire un buon giovamento per le persone afflitte da problemi e/o acciacchi a livello articolare visto che, come ampliamente ripetuto, riduce l’infiammazione, il gonfiore e il dolore a carico delle articolazioni nei soggetti afflitti da particolari patologie
  4. Controindicazioni dell’oro colloidale

    L’oro colloidale non presenta controindicazioni per la salute umana, a patto però di non confonderlo con l’oro colloidale ionico che invece è tossico per l’organismo umano e non deve essere in alcun modo ingerito.
  5. Oro colloidale: posologia

    La posologia con la quale assumere l’oro colloidale dipende, ovviamente, dal motivo per cui si inizia l’assunzione e dalla densità del prodotto (la quantità di particelle disciolte in acqua); sconsigliamo di evitare l’assunzione fai da te di oro colloidale e di rivolgersi invece ad un omeopata esperto che sia capace di valutare e consigliare sia la posologia che il tipo di prodotto da acquistare

Oro colloidale e depressione

Su molti siti web potete trovare scritto che l’oro colloidale ha la capacità di contrastare la depressione e di offrire numerosi altri benefici a livello psico-fisico; è bene precisare che non esistono evidenze scientifiche che possano dimostrare in maniera incontrovertibile questo tipo di proprietà. La depressione, almeno per quel che se ne sa oggi, può nascere infatti da motivi di carattere ambientale (a causa di determinati stili di vita) o per squilibri di carattere ormonale (si presume ad esempio che scompensi nella produzione di serotonina possano contribuire a sviluppare una depressione). Da questo si deduce facilmente come l’oro colloidale difficilmente possa offrire dei concreti benefici nel trattamento delle depressioni, molti omeopati continuano a consigliare l’assunzione di questa sostanza per il trattamento naturale della depressione e numerosi pazienti riferiscono di averne tratto benefici, allo stato attuale però, in assenza di ricerche che possano dimostrare quanto detto, l’azione dell’oro colloidale nel trattamento della depressione potrebbe limitarsi a quella di un banale effetto placebo.

Dove comprare l’oro colloidale

On line puoi trovare diversi shop che vendono oro colloidale, è possibile trovarlo anche presso alcune erboristerie, tuttavia non tutte lo hanno a disposizione; prima di procedere col fai da te ti consigliamo però di rivolgerti ad un naturopata esperto il quale potrà aiutarti non solo nella posologia, come abbiamo già detto, ma potrà consigliarti anche il prodotto da acquistare e dove acquistarlo

Come conservare l’oro colloidale

Per la conservazione dell’oro colloidale puoi attenerti a quelle semplici regole che valgono anche per i medicinali, conservalo quindi in un luogo fresco e asciutto (non in frigo però), lontano da fonti luminose e campi magnetici.

Quanto costa l’oro colloidale

Puoi acquistare l’oro colloidale on line con prezzi che variano da un minimo di venti ad un massimo di una sessantina d’euro in base alla marca e alla quantità di oro colloidale che andrai a comprare

Hai trovato utile questo post sull'oro colloidale?
Condividilo sui social network
Unadieta.It © 2016 Tutti i diritti riservati | PIva 02992130738 | REA TA184606