ALIMENTAZIONE
FITNESS
SALUTE
WELLNESS
FOOD

Barilla per gli startupper: scopri il progetto good4 future


Scopri good4 future, il progetto barilla per gli startupperProprio oggi abbiamo pubblicato un post in cui vi parlavamo dell'ennesimo contest dedicato agli startupper capaci di innovare tecnologicamente il settore dell'agroalimentare;
iniziative di questo tipo abbondano in questo periodo e quindi vogliamo presentarvi anche questo progetto sponsorizzato da Barilla, anche in questo caso si tratta di un contest, dal nome "Good4 Startup the Future".
Il gruppo barilla ha intenzione di premiare con una "borsa" di 15.000 euro i giovani under 30 che presenteranno i migliori progetti relativi alla sostenibilità della filiera alimentare;

in realtà le borse sono 4 inquanto il contest si articola attraverso 4 categorie:

  1. Good4 our wellbeing: in questa categoria gareggieranno tutti i progetti testi a miglirare lo stato di salute generale delle persone attraverso la giusta applicazione dei concetti relativi alla sicurezza alimentare
  2. Good4 our planet: qui si concentreranno le proposte relative alla sostenibilità a livello ambientale della filiera alimentare
  3. Good4 communities: il cibo, come anche noi non perdiamo occasione di ricordare nei nostri post, è anche una leva per promuovere lo sviluppo socio-economico della collettività, barilla intende premiare chi dimostrerà di avere idee e capacità per spingere a fondo su questa leva
  4. Good4 our knowledge: in questa categoria finiranno infine tutti i progetti che fanno dell'alimentazione il cardine centrale intorno cui far ruotare eventi di formazione ed informazione

Oltre al contributo di 15.000 i vincitori avranno la possibilità di sfruttare un corso di 6 mesi pensato per fornire loro tutte le basi per lanciare e consolidare le idee ed i progetti proposti.
La call per questo contest si chiuderà il 15 ottobre prossimo, per iscrivervi a quest'iniziativa potete visitare il sito del progetto www.barillagood4.com e seguire le istruzioni che sono pubblicate, ricordando però che tutti i progetti devono essere presentati inderogabilmente in lingua inglese.

Unadieta.It © 2016 Tutti i diritti riservati | PIva 02992130738 | REA TA184606