Aglio e cipolla contro il cancro


aglio e cipollaL'aglio e la cipolla sono famosi, normalmente, per il loro forte odore e molto spesso il loro consumo viene evitato per gli effetti (non propriamente balsamici) che generano sull'alito di una persona;
ci sentiamo quindi di sconsigliarvi di abbuffarvi di aglio e di cipolla prima di un appuntamento galante ma visto che entrambi, come le altre piante di questa famiglia (erba cipollina, porro, scalogno) hanno caratteristiche importanti per la vostra salute, vi consigliamo caldamente di cibarvene comunque (con buona pace del vostro partner).
Tutte le piante di questa famiglia contengono molecole di zolfo, come i cavoli e come per i cavoli le loro proprietà benefiche si liberano durante la masticazione.

Ma entriamo più nello specifico delle loro proprietà, l'aglio, per cominciare, contiene l'alliina, un enzima, che durante la masticazione genera l'allicina, che a sua volta si trasforma in ajoene, diallilsulfide e diallil-disulfide;
tutte queste molecole hanno proprietà biologiche tanto importanti quanto sono difficili da pronunciare, partecipano in maniera particolare alla protezione del DNA e sono capaci di bloccare la formazione delle nitrosamine, potenti alteratori dell'informazione genetica e, di conseguenza, cancerogene.
Il diallisulfide ha inoltre probabilmente la capacità di indurre l'apoptosi (morte programmata delle cellule cancerogene) oltre che di interferire con la produzione di alcune proteine "amiche" dei tumori che consentono alle cellule maligne di resistere alle chemioterapie.
Per quanto ovvio dovrebbe essere resta comunque opportuno sottolineare come solo l'aglio e la cipolla freschi abbiano proprietà anticancro, in quanto nei supplementi compaiono solo i precursori delle molecole attive, ma non gli enzimi fondamentali per la loro trasformazione.

EFFETTUA LA TUA RICERCA

Sei qui
CATEGORIA ALIMENTAZIONE
Condividi sui social Condividi su facebook Condividi su google plus
Feed Rss categoria alimentazione
FEED RSS ALIMENTAZIONE
Segnala un errore Diventa partner unadieta.it
indice di massa corporea Vai

IL TUO INDICE DI MASSA CORPOREA

IL TUO PESO ESPRESSO IN KG
LA TUA ALTEZZA ESPRESSA IN CM
IMC (Indice di Massa Corporea)
rischio

< 18.5 SOTTOPESO

OK

TRA 18.5 E 24.9 NORMOPESO

pericolo

> 30 OBESO

rischio

TRA 25 E 29.9 SOVRAPPESO

Visita la nostra community dedicata all'alimentazione Torna in home Stampa Torna indietro Contatti Informazioni Torna su