ALIMENTAZIONE
FITNESS
SALUTE
WELLNESS
FOOD

La migliore dieta, è la dieta vegetariana


dieta vegetarianaE' molto comune sentir dire che una dieta vegetariana impone accortezze e sacrifici di cui non tutti sarebbero capaci, come se per poter adottare un simile regime alimentare si debba diventare tutti in qualche modo dei nutrizionisti di professione;
in realtà non è esattamente così che stanno le cose.
Uno degli argomenti più diffusi contro l'adesione a questo tipo di dieta è il fatto che esso genererebbe una serie di scompensi a livello fisico e metabolico e sarebbe quindi controindicata per la nostra salute;
non è assolutamente così!
Si tratta di una forma di disinformazione, per non dire di ignoranza, la cui diffusione è probabilmente imputabile a campagne di disinformazione che lobby, multinazionali e industria hanno contribuito fortemente a diffondere;

Una dieta vegetariana offre una serie di vantaggi non trascurabili per la nostra salute, chi segue questo tipo di dieta, infatti, ha una minore predisposizione a contrarre malattie coronariche, ipertensione, obesità e alcune forme di cancro.
Altro argomento molto diffuso è che nella natura dell'essere umano ci sia il consumo di carne e quindi l'adesione a una dieta vegetariana sarebbe "contro natura";
anche in questo caso l'ignoranza di chi porta avanti certi argomenti è quasi imbarazzante, l'essere umano infatti, biologicamente, non è un animale carnivoro, bensì onnivoro, il che vuol dire che può cibarsi di qualsiasi alimento.
Andando però a ritroso nei millenni potremo realizzare come il genere umano, alle sue origini, non consumasse affatto carne per una serie di motivi assolutamente ovvi come ad esempio la mancanza di tecnologia;
caccia ed allevamento erano infatti due attività che prevedevano una tecnologia "evoluta" (alludiamo alle armi e soprattutto al fuoco, tecnologia fondamentale per la cottura degli alimenti a base animale che non si sarebbero potuti consumare se crudi) di cui il genere umano non era in possesso ai propri albori, le prime comunità umane comparse sul pianeta erano quindi nomadi, non praticavano la caccia e vivevano seguendo i corsi d'acqua e nutrendosi di quanto la natura era loro in grado di offrire.
Oltre quindi alle motivazioni di carattere etico che possono condurre una persona ad aderire a questo tipo di dieta, motivazioni che sono di per se ineccepibili tanto che praticamente tutte le religioni comparse nella storia dell'uomo (dalle monoteistiche, incluso il cristianesimo, alle politeistiche) tendono ad incentivare scelte di questo tipo, fino ad arrivare a considerare la rinuncia al consumo degli alimenti a base animale come uno degli elementi fondanti della "sanità", esistono tanti altri argomenti (certamente "meno nobili") di carattere socio-economico capaci di incentivare l'adesione a questo modello nutrizionale;
una dieta vegetariana rientra infatti in quella tipologia di regimi dietetici "eco-sostenibili" in quanto riduce la necessità di destinare terreni agricoli all'allevamento di bestiame (solo questo potrebbe contribuire in maniera importante a combattere la piaga della fame nel mondo), garantisce la biodiversità e favorisce la produzione in loco degli alimenti (cibo a km 0) proprio per le caratteristiche di "freschezza" e stagionalità che gli alimenti devono poter garantire.
Entrando più nello specifico esistono due tipi differenti modelli di "dieta vegetariana":

  1. La dieta lattovo vegetariana: in questo caso, come suggerisce la parola stessa, la dieta, che non prevede il consumo di alcun tipo di carne, accetta prodotti di origine animale quali latte, uova, miele etc.
  2. La dieta vegana: questo tipo di dieta vegetariana, invece, è più radicale e non prevede il consumo di alcun prodotto di origine animale, includendo quindi solo prodotti di origine vegetale

Una dieta vegetariana è senza dubbio una delle opzioni più sane da scegliere in quanto la grande varietà di alimenti che la caratterizza garantisce sempre che vi siano tutti gli elementi nutritivi necessari per una giusta alimentazione e rispetta le raccomandazioni dietetiche previste per una sana alimentazione, essendo caratterizzata da una bassa quantità di grassi saturi ed alta quantità di fibre, carboidrati complessi, e frutta fresca e vegetali.
Pertanto una dieta vegetariana favorisce la perdita di peso ed è ideale per il sistema digerente;
infine, se combinata con dello sport, una dieta vegetariana offre spesso risultati migliori e più veloci nella perdita di peso tanto da venire sempre più frequentemente utilizzata per il trattamento dell'obesità.

Unadieta.It © 2016 Tutti i diritti riservati | PIva 02992130738 | REA TA184606