ALIMENTAZIONE
FITNESS
SALUTE
WELLNESS
FOOD

Ricette tipiche siciliane e prodotti locali


Tre ricette di piatti tipici siciliani

Scrivere questo post sulle ricette dei piatti tipici siciliani, dobbiamo ammetterlo, è stato davvero molto difficile (forse il più difficile dei post deidicati ai piatti e alle ricette tipiche delle regioni italiane);
la Sicilia infatti più che una regione è un continente a se, che presenta una varietà eccezionale che rende molto difficile provare a parlare della Sicilia come di un unicum.
Le differenze fra le città costiere, il sud-est dell'isola, l'entroterra e il nord-ovest siciliano sono profondissime ed hanno solide radici culturali; questa diversità si mostra prepotentemente nelle differenze fra i vari dialetti siciliani cui si rifanno altrettante cucine tradizionali.

Questa caratteristica, tipica in ogni caso di un pò tutte le regioni italiane, in Sicilia si mostra ancora più profondemente, ed ogni città, ogni provincia ha i suoi piatti tipici, le sue ricette e la sua cucina tradizionale così come ognuna ha il proprio dialetto; nonostante le difficoltà siamo riusciti comunque a scegliere tre ricette tipiche siciliane che rappresentassero i piatti tipici di tutta la regione (vedremo più avanti quali sono) mentre adesso vogliamo invece soffermarci un attimo a vedere quali sono i prodotti locali d'eccellenza che quest'isola semplicemente incantevole ci regala prima di entrare nel vivo dei tre piatti tipici siciliani che vogliamo presentare in questo post

Ricette e piatti siciliani: i prodotti locali

Per conservare un po di patos, prima di vedere quali sono le tre ricette tipiche siciliane che abbiamo selezionato, vogliamo dedicare le giusta attenzione per a conoscere meglio i prodotti locali d’eccellenza dell’enogastronomia siciliana;
ben consapevoli del fatto che, ognuno dei tre piatti tipici siciliani che abbiamo scelto, può essere apprezzato in maniera completa solo se sapremo abbinargli i migliori prodotti locali siciliani in fatto di vini, formaggi, salumi ed altri prodotti tipici.
Per scoprire quali sono le tre ricette tipiche siciliane che abbiamo scelto dovrai quindi aspettare ancora un pò, adesso vogliamo conoscere meglio i prodotti locali di questa stupenda regione.

I vini da accostare ai piatti tipici siciliani

Vediamo quindi tre vini siciliani ideali da abbinare a dei piatti tipici di questa regione

  1. Marsala: è uno dei prodotti tipici siciliani più famosi nel mondo, questo vino liquoroso a denominazione d’origine controllata viene prodotto (secondo quanto previsto dal disciplinare di produzione) nella provincia di Trapani
  2. Nero d’Avola: è vino rosso prodotto dall’omonimo vitigno tipico della Sicilia e certamente tra i più famosi prodotti enologici tipici dell’isola
  3. Pantelleria: si tratta di un vino passito (da dessert) tipico dell’omonima isola e probabilmente fra i più famosi vini italiani di questa categoria

Salumi e formaggi da accostare ai piatti tipici siciliani

Dopo queste rapida rassegna sui migliori vini da abbinare alle nostre ricette tipiche siciliane vediamo ora ancora tre prodotti tipici di quest’isola fra i formaggi e i salumi

  1. Enricino: è un formaggio tipico siciliano, magari non fra i più noti ma non per questo di qualità inferiore rispetto ai formaggi tradizionali prodotti in Sicilia, viene realizzato tradizionalmente nella provincia di Trapani
  2. Caciocavallo: è sicuramente il formaggio tipico Siciliano più famoso, ad oggi viene consumato in tutto il paese, e la sua produzione è diffusa in tutto il sud Italia
  3. Salsiccia pasqualora: è un salume fatto di carne di maiale tipico della Sicilia, tradizionalmente questo insaccato veniva prodotto perché, in concomitanza con le feste pasquali, c’era l’abitudine di conservare alcuni particolari tagli della carne di maiale per la produzione di un salume (la salsiccia pasqualora appunto) da consumare durante le stagioni successive

Altri prodotti d’eccellenza della cucina siciliana

Ora che conosciamo meglio alcuni dei vini, dei salumi e dei formaggi tipici della Sicilia fermiamoci ancora un attimo a esplorare il mondo dei prodotti locali di quest’isola prima di entrare finalmente nel merito delle ricette tipiche siciliane che abbiamo scelto per questo post

  1. Agrumi di Sicilia: tutta l’isola è famosa per la sua produzione di qualità superiore di agrumi, le arance e i limoni di Sicilia sono prodotti conosciuti ed apprezzati in tutto il mondo
  2. Mela cola: è una varietà di mela tipica della Sicilia, anche nota come mela dell’Etna perché cresce appunto tradizionalmente nelle terre addiacenti al vulcano
  3. Lenticchie rosse di Pantelleria: sono una delle varietà di lenticchia più note e pregiate, caratterizzate da un’elevata digeribilità e dalle dimensioni ridotte rispetto alla maggior parte delle varietà di lenticchia

Tre ricette e piatti tipici della cucina siciliana

Adesso che abbiamo terminato il nostro viaggio attraverso i salumi, i formaggi, i vini e gli altri prodotti tipici siciliani possiamo finalmente scoprire quali sono le tre ricette tipiche siciliane che abbiamo selezionato per il nostro post

  1. Ricette tipiche siciliane: La caponata

    La caponata è uno dei capisaldi della cucina tipica siciliana, questa ricetta è ad oggi diffusa un pò in tutta Italia e se ne sono sviluppate ormai così tante varianti che è diventato molto difficile definire la ricetta originale della caponata;
    quella che segue, quindi, speriamo possa essere la più vicina possibile alla ricetta originaria di questo piatto, ma non possiamo garantire, vediamo in ogni caso come preparare la nostra caponata

    La caponata: ingredienti

    Melanzane (due, medie) | Cipolla (una) | Sedano (1 costa) | Capperi (50gr) | Olive (100gr) | Cipolla (una) | Passata (quanto basta) | Aceto (quanto basta) | Sale (quanto basta)

    La caponata: preparazione

    1. La caponata: preparazione
    2. Tagliare il sedano a tocchetti
    3. Bollire il sedano
    4. Tagliare le melanzane a tocchetti
    5. Friggere le melanzane
    6. Tritare la cipolla
    7. Preparare il soffritto
    8. Aggiungere la passata al soffritto
    9. Aggiungere alla passata gli altri ingredienti (capperi, olive, etc)
    10. Saltare la caponata in padella
    11. Servire ben caldo
  2. Ricette tipiche siciliane: Pasta con le sarde

    La pasta con le sarde è un vero must della cucina tradizionale siciliana;
    si tratta di un piatto abbastanza semplice da preparare tuttavia, come tutte le ricette così importanti nella tradizione culinaria di un popolo, questo piatto non deve essere preso sottogamba perché con i siciliani, quando si parla di pasta con le sarde, non si scherza. Vediamo quindi come preparare questa ricetta tipica siciliana

    Pasta con le sarde: ingredienti

    Spaghetti (o bucatini) | Sarde (400gr) | Finocchio selvatico (200gr) | Cipolla (una) | Olio (EVO) | Pangrattato (quanto basta) | Pinoli (30gr) | Zafferano (una bustina) | Sale (quanto basta) | Pepe (quanto basta) | Uvetta passa (quanto basta)

    Pasta con le sarde: preparazione

    1. Pulire le sarde
    2. Bollire l’acqua
    3. Pulire e tagliare a dadini il finocchio selvatico
    4. Preparare un brodo col finocchio selvatico
    5. Scolare i finocchi conservando l’acqua (il brodo che useremo per cuocere gli spaghetti)
    6. Rosolare in padella la cipolla e le sarde
    7. Aggiungere tutti gli ingredienti alla cipolla e le sarde (zafferano, pinoli, uvetta, etc)
    8. Cuocere la pasta
    9. Scolare la pasta (un minuto prima del tempo di cottura)
    10. Disporre la pasta in una pirofila col condimento (il finocchio, le sarde, la cipolla, etc)
    11. Cuocere a 200° C per una decina di minuti
  3. Ricette tipiche siciliane: Arancini di riso

    Altra ricetta cult della cucina tipica siciliana, gli arancini di riso possono essere considerati come degli antesignani del così detto moderno street food; del resto tutta la cucina tipica del sud Italia trova in alcuni piatti, come gli arancini di riso, una tradizione piuttosto antica nel segno della gastronomia d’asporto (forse anche un retaggio concettuale delle vecchie osterie).
    Vediamo quindi come preparare questo piatto tipico siciliano

    Arancini di riso: ingredienti

    Riso (300gr) | Farina (quanto serve) | Ragù (quanto serve) | Uova (due) | Pangrattato (quanto serve) | Formaggio grana (100gr) | Piselli (100gr) | Scamorza affumicata (100gr) Olio (EVO) | Sale (quanto basta) | Zafferano (una bustina)

    Arancini di riso: preparazione

    1. Mettere a bollire l’acqua
    2. Cuocere il riso
    3. Rompere un uovo, aggiungere un pizzico di sale, lo zafferano e il formaggio grana
    4. Mischiare il riso con questo composto (se troppo liquido aggiungere un po’ di pangrattato per rassodarlo)
    5. Cuocere i piselli
    6. Saltare in padella i piselli con olio EVO
    7. Tagliare a dadini la scamorza
    8. Nel frattempo il riso si sarà raffreddato, procedere quindi come segue
    9. Prendere un po’ di riso ed appiattirlo (come una schiacciatina) contro il palmo di una mano
    10. Aggiungere al centro uno o due dadini di scamorza con un po’ di piselli
    11. Appallottolare l’arancino fino a dargli la caratteristica forma tonda (al centro rimarrà il ripieno di scamorza e piselli)
    12. Passare l’arancino nella farina, poi nell’uovo e quindi nel pangrattato
    13. Friggere l’arancino in abbondante olio extravergine d’oliva
Hai trovato utile questo post sulle ricette, i piatti e i prodotti tipici siciliani?
Condividilo sui social network
Unadieta.It © 2016 Tutti i diritti riservati | PIva 02992130738 | REA TA184606