ALIMENTAZIONE
FITNESS
SALUTE
WELLNESS
FOOD

Ricette tipiche lombarde, i piatti della tradizione


Tre ricette di piatti tipici lombardi

I piatti e le ricette tipiche lombarde ci parlano del passato di questa regione, della sua vocazione rurale e contadina, vocazione che non è affatto scomparsa nemmeno oggi, nonostante tutta questa tecnologia e modernità, e che infatti rivive ogni giorno nelle valli e sui monti lombardi oltre che nelle campagne della pianura padana.
Come vedremo più avanti le ricette dei tre piatti tipici lombardi che abbiamo scelto per rappresentare la tradizione culinaria di questa regione appartengono oramai un pò a tutti noi italiani;tutte le ricette e i piatti tipici che presentiamo nei nostri post dedicati all'enogastronomia italiana hanno infatti un tratto comune, si tratta infatti di piatti e ricette che hanno saputo, in tutto questo tempo, superare le barriere dei tradizionali confini regionali e sono oggi piatti consumati ed apprezzati in tutto il paese.

Nonostante questo, anche se piatti tipici di una determinata regione vengono oggi consumati in tutta Italia, queste ricette tipiche hanno mantenuto intatta la loro connotazione regionale tanto da diventare una sorta di icone intorno a cui si è potuta conservare ed articolare quel senso di identità comune che esiste nelle regioni italiane ed è incontestabile.
Prima di vedere quindi quali sono le tre ricette dei piatti tipici lombardi che abbiamo deciso di presentare in questo post facciamo un rapido excursus nel mondo dei prodotti locali d'eccellenza della Lombardia.

Ricette tipiche lombarde: i prodotti locali da abbinare

Non è il primo post che dedichiamo a una regione italiana, quindi se ci segui sai che prima di svelare quali sono le tre ricette tipiche lombarde che abbiamo scelto di proporre intendiamo dedicare un po’ di attenzione anche ai prodotti locali d’eccellenza dell’enogastronomia lombarda;
infondo, come abbiamo detto in altre occasioni, non avremmo potuto limitarci a proporre tre piatti tipici lombardi senza provare anche a suggerire quali potessero essere gli abbinamenti ideali in fatto di vini, formaggi, salumi ed altri prodotti locali della Lombardia.
Prima di scoprire quali sono le tre ricette tipiche lombarde che abbiamo scelto, quindi, prendiamoci il tempo necessario a conoscere meglio i prodotti locali di questa regione.

I vini da abbinare ai piatti tipici lombardi

Iniziamo il nostro excursus sui prodotti tipici di questa regione con tre vini ideali da abbinare a dei piatti tipici lombardi

  1. Franciacorta: viene chiamato così il vino prodotto nella zona delle omonime colline bresciane, si tratta di un marchio estremamente noto per la sua qualità (compete infatti con i migliori champagne francesi)
  2. Valcalepio: questo vino viene prodotto in provincia di Bergamo in tre differenti versioni oltre al rosso classico, infatti, troviamo anche un bianco ed un passito (vino da dessert)
  3. Botticino: si tratta di un vino prodotto in provincia di Brescia (nella Valverde), si tratta di un prodotto abbastanza raro, uno dei vini tipici più preziosi della Lombardia e del nostro paese

Salumi e formaggi tipici lombardi

Dopo aver conosciuto alcuni dei vini tipici migliori da abbinare alle ricette tipiche lombarde, andiamo ad esplorare anche il mondo dei salumi e dei formaggi prodotti in questa regione

  1. Gorgonzola: è uno dei formaggi italiani più famosi nel mondo ed un prodotto tipico della Lombardia, che prende il nome dall’omonimo paese in provincia di Milano e può contare su una tradizione antica di svariati secoli
  2. Bresaola: è, in definitiva, un filetto di manzo salato ed essiccato, comunemente viene fatta rientrare nella categoria dei salami crudi, è caratterizzata da un sapore estremamente delicato ed è, insieme al gorgonzola, uno dei prodotti tipici lombardi più famosi e conosciuti
  3. Robiola: è uno dei formaggi italiani più conosciuti ed apprezzati in tutto il mondo, oggi è prodotto in molte altre località ma l’originale è quello di Robbio (in provincia di Pavia)

Prodotti d'eccellenza dell'enogastronomia lombarda

Prima di chiudere questo paragrafo sui prodotti tipici lombardi e vedere quali sono le ricette che abbiamo scelto, ci sono ancora alcuni prodotti locali di cui vogliamo parlare

  1. Mele della Valtellina: le mele della Valtellina sono famose in tutta Italia per la loro qualità, tanto da poter gareggiare con le altrettanto straordinarie pere del trentino
  2. Pere di Mantova: la provincia di Mantova gode di una tradizione secolare nella coltivazione delle pere ed infatti oggi la loro coltura è tutelata dal marchio IGP
  3. Asparago di Cilavegna: gli asparagi che si coltivano da secoli nel comune di cilavegna (in provincia di Pavia) sono tra le specie locali di asparagi più prelibate che si possano trovare, provare per credere

Tre ricette e piatti tipici della cucina lombarda

Adesso che abbiamo imparato a conoscere i vini, i salumi e gli altri prodotti tipici della Lombardia possiamo finalmente svelare quali sono le tre ricette tipiche lombarde che abbiamo scelto di presentare in questo post.

  1. Ricette tipiche lombarde: Cotoletta alla milanese

    La cotoletta alla milanese è forse la più conosciuta delle ricette tipiche lombarde, si tratta per altro di un piatto che presenta una buona diffusione anche sul resto del territorio nazionale;
    amata da grandi e bambini la cotoletta alla milanese è una ricetta tipica abbastanza semplice da preparare, vediamo quindi come fare

    Cotoletta alla milanese: ingredienti

    Uova (due) | Cotolette (tre, di vitello) | Burro (70gr) | Limone (uno) | Pangrattato (quanto basta) | Sale (quanto basta)

    Cotoletta alla milanese: preparazione

    1. Battere la carne (leggermente, al taglio devono essere alte quanto l’osso)
    2. Sbattere le uova aggiungendo formaggio, sale (un pizzico per uovo)
    3. Passare la carne nell’uovo, lasciando scolare quello in eccesso
    4. Quindi passare la cotoletta nel pangrattato
    5. Comprimere bene con le mani affinché la panatura risulti il più aderente possibile
    6. Sciogliere il burro in una padella
    7. Friggere la cotoletta nel burro
    8. Asciugare l’unto in eccesso tamponando la cotoletta con un pezzo di carta assorbente
    9. Servire bollenti
  2. Ricette tipiche lombarde: Risotto allo zafferano

    Il risotto allo zafferano, oltre ad essere un piatto particolarmente prelibato, è anche piuttosto pregiato;
    se non altro perché i suoi ingredienti principali (tanto il risotto quanto lo zafferano) non sono certamente fra gli alimenti più economici che ci possa capitare di acquistare.
    Tipico della provincia di Milano, il risotto allo zafferano è senza dubbio tra le ricette tipiche lombarde che hanno riscosso maggior successo a livello nazionale e non solo; in pratica oramai questo piatto è diventato una vera icona della cucina italiana ed è conosciuto in tutto il mondo, vediamo come prepararlo

    Risotto allo zafferano: ingredienti

    Riso (tipo carnaroli, 400gr) | Vino bianco (Secco, ½ bicchiere) | Burro (50gr) | Zafferano (due bustine) | Parmigiano (quanta basta) | Scalogno (uno) | Sale (quanto basta)

    Risotto allo zafferano: preparazione

    1. In un tegame a fuoco alto far svampare il vino bianco
    2. In un tegame a parte preparare un tegame d’acqua e farla bollire
    3. Soffriggere lo scalogno a fuoco basso in un poco di burro
    4. Aggiungere il vino, il riso e la metà del quantitativo di burro
    5. Continuare a girare aggiungendo acqua bollente quando serve
    6. Far cuocere il riso, rimescolandolo continuamente ed aggiungendo piccoli quantitativi di acqua di volta in volta
    7. Cotto il riso, aggiungere l’ultima parte di burro, il parmigiano e mantecare per qualche minuto (rimescolando il riso per non farlo bruciare o attaccare)
    8. Quindi aggiungere lo zafferano, girando per bene affinché si amalgami al meglio
    9. Servire bollente
  3. Ricette tipiche lombarde: Pizzoccheri

    I pizzoccheri sono un piatto tipico della Valtellina, ma hanno saputo imporsi facilmente su base regionale ma non solo, questo piatto ha ormai superato i confini regionali ed è oggi abbastanza diffuso in tutto il nord Italia;
    questa ricetta tipica lombarda è un piatto abbastanza semplice da preparare, vediamo quindi subito come fare

    Pizzoccheri: ingredienti

    Pizzoccheri (400gr) | Spinaci (50gr) | Burro (50gr) | Formaggio (morbido, 300gr) | Patate (300gr) | Parmigiano (30gr) | Verza (100gr) | Coste (100gr) | Aglio (due spicchi) | Salvia (quanto basta) | Pepe (quanto basta) | Sale (quanto basta)

    Pizzoccheri: preparazione

    1. Sbucciare le patate e tagliarle a tocchetti
    2. Pulire la verza, gli spinaci e le coste
    3. Mettere il tutto a bollire in abbondante acqua salata
    4. Quando l’acqua inizia a bollire aggiungere i pizzoccheri
    5. Nel frattempo preparare un soffritto con l’aglio, la salvia, il burro e il pepe
    6. Quindi (passati circa 10 minuti) scolare i pizzoccheri
    7. In un tegame alternare uno strato di pizzoccheri con uno di formaggio morbido, parmigiano e il sugo del soffritto
    8. Realizzare 3 o 4 strati
    9. Servire bollenti
Hai trovato utile questo post sulle ricette, i piatti e i prodotti tipici lombardi?
Condividilo sui social network
Unadieta.It © 2016 Tutti i diritti riservati | PIva 02992130738 | REA TA184606