ALIMENTAZIONE
FITNESS
SALUTE
WELLNESS
FOOD

Ginnastica bothmer: pedagogia e sport

Ginnastica bothmer

La ginnastica bothmer prende il suo nome dalla persona che ha inventato questo tipo di esercizio, cioè il Conte Fritz von Bothmer, personaggio che, a scapito di un nome dal vago sapore fantozziano, seppe già all’inizio del secolo scorso mettere a fuoco la rilevanza che l’esercizio fisico in generale, e la ginnastica bothmer in particolare, ha nella formazione dell’individuo sia da un punto di vista culturale che spirituale. La ginnastica bothmer si inserisce quindi in quel solco di tradizione che vede l’esercizio fisico non solo come una modalità per tenersi in forma ma come una tecnica adatta a migliorare la comprensione di se stessi attraverso la comprensione del proprio corpo

Che cos'è la ginnastica bothmer

Ginnastica bothmer: info ed eserciziPer meglio comprendere cosa sia la ginnastica bothmer è necessario ripercorrere alcuni passi salienti della vita del suo inventore: il conte bothmer, infatti, era cresciuto in una famiglia che aveva una forte tradizione militare e ne segui, cosa alquanto comune all’epoca, le orme senza alcuna remora nel periodo della giovinezza.
Uno dei primi incarichi che l’esercito affidò al nostro conte fu appunto la formazione delle reclute, attività in cui bothmer si distinse proprio per l’attitudine pedagogica e per il fatto di aver compreso che l’esercizio fisico, e quindi la crescita del corpo, va messo assolutamente in relazione con la crescita morale e spirituale della persona

Tutto quello che devi sapere sulla ginnastica bothmer

Ferito gravemente dallo scoppio di una granata durante il primo conflitto mondiale il conte bothmer abbandonò la carriera militare dopo aver ricevuto una singolare proposta dal direttore di una scuola: curare l’attività fisica degli allievi per fare in modo che diventasse un’attività in tutto e per tutto complementare al percorso di studi.
Siamo agli inizi del ‘900 e questo tipo di presupposto, per quanto assolutamente non nuovo nella storia dell’uomo, rappresenta sicuramente a suo modo una piccola avanguardia da un punto di vista strettamente pedagogico; se si esclude l’età classica, infatti, mai prima di allora in Europa si era pensato che l’attività fisica potesse far appieno parte della crescita intellettuale, culturale e spirituale dell’individuo

Benefici della ginnastica bothmer

Il principale beneficio della ginnastica bothmer è, per quanto strano possa sembrare a dirsi, il fatto che non si tratta solo di esercizio fisico ma di qualcosa di più completo; come anche per altre forme di ginnastica anche in questo caso l’attività fisica diventa molto di più che un mezzo per tenersi in forma, rappresenta uno strumento attraverso il quale ritrovare una nuova e più profonda comprensione di se stessi e del mondo che ci circonda. In questo senso quindi la ginnastica bothmer rientra in quella tradizione (più orientale che europea a dire il vero) che accomuna l’esercizio fisico alla meditazione e alla spiritualità

Controindicazioni della ginnastica bothmer

La ginnastica bothmer non presenta alcun tipo di controindicazione fatta ovviamente accezione per quelle persone che, a causa di problemi di salute antecedenti, fossero nella condizione di non poter praticare sport in generale. La controindicazione, se così si può chiamare, o per meglio dire l’ostacolo più grande alla pratica della ginnastica bothmer sta nel fatto che sono ben poche oggi le strutture e i professionisti che conoscono questo tipo di ginnastica e offrono dei corsi al pubblico per poterla praticare. Se un difetto ce l’ha la ginnastica bothmer è proprio quello della ridotta diffusione.

Efficacia della ginnastica bothmer

La ginnastica bothmer è sicuramente un tipo di esercizio fisico efficace, perché è stato sviluppato a partire da un’esigenza pedagogica, per cui se, come è vero, si tratta di una ginnastica pensata per l’educazione, fisica ma non solo, dei giovani di inizio secolo scorso, risulta ovvio come questo tipo di attività sia al contempo tanto efficace quanto facile da apprendere. Al netto delle eventuali modifiche che questa forma di allenamento ha assunto negli anni resta una ginnastica caratterizzata fondamentalmente da esercizi a corpo libero e, per tanto, contrariamente a quanto si pensasse fino a qualche anno fa, tra le più efficaci

Ginnastica bothmer: esercizi e informazioni

Ci avviamo ormai alla fine di questo nostro excursus sulla ginnastica bothmer non senza prima evidenziare come, a oltre 60 anni dalla morte del suo ideatore, sia presente in Europa la scuola internazionale del movimento bothmer che ha saputo mantenere viva l’eredità lasciataci dal nostro conte bothmer e che, attiva in Olanda, Inghilterra, Germania, Svizzera, Israele, Ungheria e Russia, continua a gestire l’attività didattica secondo i principi del conte bothmer, cioè formazione ed educazione accostate alla cura dell’esercizio fisico finalizzati a una maggior comprensione tanto del proprio corpo quanto del proprio spirito

Attrezzi usati nella ginnastica bothmer

La ginnastica bothmer è fondamentalmente una ginnastica a corpo libero, tuttavia non precludendo la pratica sportiva, può essere integrata anche all’interno del quadro di allenamento per sport quali il basket, il calcio, etc.
La scuola internazionale di movimento bothmer, come abbiamo accennato, oltre che alla normale attività pedagogica applica i principi del metodo bothmer e quindi, oltre alla ginnastica a corpo libero, la cui utilità consiste proprio nel migliorare la comprensione del proprio corpo, include diverse attività sportive praticabili dagli studenti così come previsto dall’ideatore di questa ginnastica.

Muscoli coinvolti nella ginnastica bothmer

Per quanto strano possa sembrare da dirsi il muscolo maggiormente coinvolto nella ginnastica bothmer è il cervello; attenzione, questo non vuol dire che non ci sia esercizio fisico, tutt’altro, stiamo infatti parlando di una ginnastica vera e propria, tuttavia per quelli che sono i suoi presupposti la ginnastica bothmer, a nostro parere, andrebbe ascritta più tra le forme di “meditazione fisica” che non semplicemente fra le ginnastiche.
Questa considerazione deriva dal fatto che, sostanzialmente, lo scopo della ginnastica bothmer non è solo, o comunque prevalentemente, l’esercizio fisico ma mira appunto a consentire il conseguimento di una migliore comprensione di se attraverso una migliore comprensione del proprio corpo

Esercizi tipo della ginnastica bothmer

Per quanto sin qui detto dovrebbe risultare ovvia l’impossibilità di descrivere in maniera corretta gli esercizi tipo della ginnastica bothmer per iscritto; il punto è che questa è molto di più che una semplice ginnastica ma un vero e proprio metodo pedagogico. Con questo non si deve intendere che la ginnastica bothmer sia rivolta solo ai ragazzi e ai bambini, tutt’altro, è infatti adatta anche agli adulti, bensì si vuole far capire come per allenarsi secondo il metodo bothmer non basta semplicemente l’esercizio fisico ma occorre integrare tutto l’aspetto pedagogico dal momento che, come ampliamente ripetuto, l’obiettivo della ginnastica bothmer va ben oltre il semplice esercizio e punta direttamente a spalancare le porte di una ritrovata comprensione di se attraverso la ginnastica

Unadieta.It © 2016 Tutti i diritti riservati | PIva 02992130738 | REA TA184606