ALIMENTAZIONE
FITNESS
SALUTE
WELLNESS
FOOD

Restare in forma con la ginnastica svedese

Ginnastica svedeseLa ginnastica svedese è un tipo di allenamento elaborato durante i primi anni dell’800 dal medico e fisioterapista svedese Pehr Henrik Ling; contrariamente ad altre forme di ginnastica così antiche il metodo svedese non solo è rimasto valido durante questi 200 anni di storia ma è alla base di alcune tecniche di allenamento più moderne come ad esempio lo stretching ed il pilates. In questo post tenteremo di comprendere meglio cos’è la ginnastica svedese, quali sono i suoi benefici e le controindicazioni, i muscoli maggiormente coinvolti da questa metodologia di allenamento, gli attrezzi e gli esercizi tipici della ginnastica svedese

Che cos'è la ginnastica svedese

Ginnastica svedese: info ed esercizi

La ginnastica svedese, quando fu elaborata, ebbe il pregio di recuperare una concezione dell’attività motoria che in Europa era ormai completamente scomparsa da secoli, dopo la Grecia antica infatti il concetto che l’esercizio fisico potesse migliorare la vita delle persone a trecentosessanta gradi, migliorandone salute e benessere psicofisico era praticamente scomparso. Grazie alla ginnastica svedese elaborata da Pehr Henrik Ling invece questo concetto “olistico” dell’attività fisica torna presente nella nostra società e pone le basi di quello che sarà ancora oggi il concetto dominante di attività sportiva, ovvero un complesso di esercizi pensati per tenere non solo in forma il corpo ma per migliorare il benessere psicofisico della persona tout court

Tutto quello che devi sapere sulla ginnastica svedese

Quando il dottor Pehr Henrik Ling elaborò la sua ginnastica svedese articolò questo metodo di allenamento secondo quattro grandi gruppi di esigenze: pedagogico/educativo, medico, militare ed estetico; già questo dovrebbe lasciar intuire quanto fosse all’avanguardia il pensiero di Pehr Henrik Ling per l’epoca, dal momento che fu il primo in Europa a comprendere come l’attività motoria dovesse adattarsi alle diverse esigenze di chi la pratica. Per quanto riguarda il metodo pedagogico la ginnastica svedese si concentra prevalentemente sull’elasticità e la tonicità muscolare, utilizzando movimenti a corpo libero coadiuvati dall’uso di attrezzi come la spalliera o il quadro svedese; ovviamente hanno un ruolo importante anche tutti gli esercizi pensati per stimolare la capacità di restare in equilibrio e la sensibilità propriocettiva. La ginnastica svedese pensata per l’allenamento di tipo militare aggiunge al metodo propriamente pedagogico una serie di esercizi pensati per aumentare forza e reattività della massa muscolare (aspetti questi che nell’allenamento con finalità pedagogiche vengono trascurati anche perché si applica a ragazzi che sono ancora nella fase di crescita). Per quanto riguarda la ginnastica svedese con finalità mediche, invece, punta alla correzione delle patologie a carico della colonna vertebrale (come ad esempio la scoliosi) diventando così in tutto e per tutto una forma di ginnastica correttiva. Infine il metodo estetico prevede che la ginnastica svedese punti a tonificare, rassodare e modellare il corpo nel tentativo di renderlo più conforme ai nostri canoni estetici

Benefici della ginnastica svedese

Indipendentemente dal modello utilizzato, se estetico, pedagogico, medico o militare, la ginnastica svedese offre una gran quantità di benefici per chi la pratica; utile ai ragazzi per apprendere i rudimenti dell’attività motoria e imparare disciplina e costanza, ancora più utile nell’addestramento militare, ottima per la correzione degli errori di postura (correlati a patologie a carico della colonna come ad esempio la scoliosi) eccezionale per rimodellare il corpo rispetto a motivazioni di carattere meramente estetico. Il beneficio maggiore della ginnastica svedese è proprio quello di sapersi adattare secondo le differenze esigenze di chi la dovesse praticare, rimane ancora oggi uno dei metodi di allenamento più completi mai ideati nella storia dell’uomo.

Controindicazioni della ginnastica svedese

Anche se la ginnastica svedese può essere adattata alle diverse esigenze di ognuno, risultando più o meno impegnativa a seconda del diverso livello di preparazione atletica di chi la pratica, è comunque sempre opportuno chiedere il benestare del proprio medico di fiducia prima di iniziare a praticarla (cioè il famoso certificato di sana e robusta costituzione). Trattandosi poi di un metodo di allenamento estremamente completo, la ginnastica svedese include oltre 700 differenti tipologie di esercizi, è consigliabile evitare il fai da te (soprattutto se le finalità sono di tipo riabilitativo) ed affidarsi ad un istruttore esperto che sia capace di seguirci e guidarci correttamente mentre eseguiamo i vari tipi di esercizi di ginnastica svedese

Efficacia della ginnastica svedese

La ginnastica svedese risulta pienamente efficace per tutte le diverse finalità per cui è stata pensata; da un punto di vista pedagogico viene ancora oggi impiegata in numerose scuole in tutta Europa (particolarmente diffusa in Francia), mentre da un punto di vista medico molti esercizi di ginnastica svedese sono ancora oggi estremamente diffusi e utilizzati da numerosi fisioterapisti. Da un punto di vista meramente estetico, invece, la ginnastica svedese è stata ripresa e rielaborata tanto che, anche se oggi non è più particolarmente diffusa con questa finalità, i suoi principi sono considerati fondanti per numerosi altri tipi di allenamento estremamente diffusi in tutto il mondo (citiamo ad esempio il pilates). Anche da un punto di vista prettamente militare molti esercizi di ginnastica svedese sono ancora oggi impiegati nell’allenamento delle truppe per quanto che, in questo settore, lo sviluppo tecnologico continua ad avere un aspetto prioritario per cui le tecniche di allenamento sono a tutt’oggi in continua evoluzione.

Ginnastica svedese: esercizi e informazioni

Fin qui abbiamo avuto modo di capire cosa sia la ginnastica svedese, con quali tipi di finalità può essere praticata, quali sono i suoi benefici, le controindicazioni e l’efficacia di questo particolare tipo di ginnastica. Nei prossimi paragrafi tenteremo di capire quali sono gli attrezzi maggiormente impiegati nella ginnastica svedese, i muscoli che risultano più coinvolti da questo tipo di allenamento e, in chiusura, tenteremo di illustrare alcuni dei più comuni esercizi di ginnastica svedese che possiamo provare ad eseguire.

Attrezzi usati nella ginnastica svedese

La ginnastica svedese è essenzialmente una ginnastica a corpo libero in cui però vengono ampliamente impiegati attrezzi come la spalliera o il quadro svedese; alcuni esercizi poi prevedono l’uso delle kettlebells (dei pesi di forma circolare alla cui estremità e posta una maniglia). L’uso di questi attrezzi è fondamentale per una corretta esecuzione degli esercizi di ginnastica svedese; oggi molte aziende offrono la possibilità di ricavare uno spazio per questo tipo di allenamento in casa propria tuttavia anche se parliamo di un costo certamente inferiore rispetto a quello necessario per allestire una palestra (in senso classico) in casa propria (tapis roulant, cyclette e tutti gli altri attrezzi che troviamo comunemente in palestra hanno prezzi esorbitanti per una persona comune) resta scontato come la maggior parte delle persone non abbia le risorse economiche o gli spazi in casa necessari per allestire uno spazio adatto alla ginnastica svedese. Inoltre come abbiamo già detto risulta molto importante la figura dell’istruttore quando parliamo di ginnastica svedese, per cui chiunque volesse provare a cimentarsi in questa particolare forma di allenamento farebbe bene ad abituarsi all’idea di iscriversi ad un corso.

Muscoli coinvolti nella ginnastica svedese

Tendenzialmente la ginnastica svedese coinvolge tutti i muscoli del nostro corpo è infatti, come abbiamo detto, una forma di allenamento estremamente completa; ovviamente però, proprio perché la salute della colonna vertebrale è cruciale in questo tipo di ginnastica, i muscoli posturali e quelli della colonna hanno un ruolo centrale nella ginnastica svedese e sono, probabilmente, quelli che risultano maggiormente coinvolti da questa forma di allenamento

Esercizi tipo della ginnastica svedese

Come abbiamo già avuto modo di accennare la ginnastica svedese raccoglie un numero di esercizi che, approssimativamente, si aggira intorno ai 700 esercizi differenti; risulta quindi intuitivo come sia improponibile in questa sede anche solo provare ad illustrarne alcuni; troviamo molto più sensato invece, posta la necessità di evitare il fai da te e di rivolgersi a strutture dotate di spazi idonei e istruttori preparati, rimandare chi volesse avere le idee più chiare su come debbano essere eseguiti gli esercizi di ginnastica svedese alla visione dei vari tutorial disponibili su youtube riguardo alla ginnastica svedese.

Unadieta.It © 2016 Tutti i diritti riservati | PIva 02992130738 | REA TA184606