ALIMENTAZIONE
FITNESS
SALUTE
WELLNESS
FOOD

Ginnastica vestibolare contro la paura del vuoto

Ginnastica vestibolareLa ginnastica vestibolare può essere intesa a tutti gli effetti come una ginnastica di tipo riabilitativo, il suo impiego principale è quindi quello di permettere alle persone che soffrono di vertigini di superare il loro problema. Molti non sanno che le vertigini sono in tutto e per tutto una patologia e, come tale, è possibile quindi superarla, la ginnastica vestibolare ci viene in aiuto, attraverso questo tipo di allenamento, infatti, è possibile risolvere, o quantomeno ridurre, il problema che sta alla base delle vertigini e superare così il nostro terrore del vuoto

Che cos'è la ginnastica vestibolare

Ginnastica vestibolare: info ed esercizi

La ginnastica vestibolare, come accennato, è una forma di riabilitazione utile per recuperare dai traumi a carico dell’apparato vestibolare; il vestibolo è situato all’interno dell’orecchio tuttavia l’apparato vestibolare (cioè quello che ci permette di restare in equilibrio e che regola il senso dell’orientamento) è una struttura molto complessa che interagisce con molti altri organi (come ad esempio nel caso degli occhi). La riabilitazione, in caso di danni o traumi dell’apparato vestibolare, trova quindi in questo tipo di ginnastica (detta appunto vestibolare) una delle principali armi per il recupero del paziente.

Tutto quello che devi sapere sulla ginnastica vestibolare

Anche se spesso le persone che hanno sviluppato un trauma all’apparato vestibolare inseguito al quale manifestano sintomi tipici, come appunto nel caso delle vertigini, tendono a ritrovare da soli una condizione di “normalità” magari abituandosi a non compiere quei movimenti che causano l’attacco di vertigini, la ginnastica vestibolare è comunque fondamentale per un pieno ed effettivo recupero dal trauma. Precisiamo che prende il nome di ginnastica vestibolare una complessa gamma di esercizi pensati per ripristinare la naturale capacità di un individuo di restare in equilibrio.

Benefici della ginnastica vestibolare

I benefici della ginnastica vestibolare sono assolutamente rilevanti per le persone che hanno avuto un trauma dell’apparato vestibolare; la nausea e le vertigini che accompagnano questo tipo di situazioni sono affatto gradevoli e possono originare problemi decisamente più gravi. Basti pensare a quanto sia pericoloso per una persona (giusto per fare un esempio) avere un attacco di vertigini mentre scende le scale, potrebbe finire col cadere e avere conseguenze imprevedibili; meglio quindi contattare il proprio medico ed iniziare a praticare della ginnastica vestibolare per ridurre al minimo ogni tipo di rischio

Controindicazioni della ginnastica vestibolare

Come qualunque altra forma di ginnastica riabilitativa anche quella vestibolare viene prescritta da personale medico e per tanto non presenta alcun tipo di controindicazione; se il tuo medico di fiducia ti ha consigliato di seguire un corso o di praticare un certo tipo di esercizi di ginnastica vestibolare non starci troppo a ricamare sopra, lascia perdere internet e quello che puoi trovare scritto su qualunque sito web (incluso il nostro) e fidati di lui.

Efficacia della ginnastica vestibolare

La ginnastica vestibolare risulta assolutamente efficace nel trattamento dei traumi dell’apparato vestibolare a patto che sia però praticata in maniera corretta, sotto la supervisione di personale qualificato ed in maniera costante. Come ogni altra forma di ginnastica, tanto più se riabilitativa, anche quella vestibolare richiede una certa dose di pazienza e di costanza, tuttavia se correttamente eseguita, nel tempo, offre sicuri benefici alle persone che dovessero aver sviluppato un trauma di qualche genere all’apparato vestibolare

Ginnastica vestibolare: esercizi e informazioni

Fin qui abbiamo provato a comprendere meglio cosa sia la ginnastica vestibolare, quali siano i suoi benefici e le controindicazioni a questa particolare forma di allenamento; nei prossimi paragrafi tenteremo di entrare più nel vivo del nostro post e di capire quali attrezzi possano essere utili nella ginnastica vestibolare, quali sono i muscoli maggiormente coinvolti da questa forma di allenamento, e chiuderemo il nostro post tentando di dare un’idea più precisa di come vadano eseguiti gli esercizi di ginnastica vestibolare

Attrezzi usati nella ginnastica vestibolare

Come abbiamo già accennato la ginnastica vestibolare altro non è che l’insieme di tutti quegli esercizi atti a migliorare (o ripristinare) la capacità dell’individuo di restare in equilibrio; se ne deduce che nella ginnastica vestibolare rientrano anche esercizi pensati con finalità differenti come, per esempio, nel caso della ginnastica propriocettiva. Tra gli strumenti utili nella pratica della ginnastica vestibolare ci sono quindi anche quelle tavolette pensate per migliorare la sensibilità propriocettiva di cui ci siamo occupati in un post ad hoc.
Ma anche attrezzi tipici delle palestre possono essere utili nella ginnastica vestibolare, è questo il caso dei tapis roulant i quali, grazie alle maniglie laterali, offrono una maggior sensazione di sicurezza per quelle persone con traumi più marcati dell’apparato vestibolare (che faticano anche solo a restare in piedi, figuriamoci a camminare o a correre); inoltre i tapis roulant permettono anche di fare esercizi ad occhi utili che sono particolarmente utili nella riabilitazione vestibolare. Per quanto sin qui detto risulta quindi intuitivo come la ginnastica vestibolare mal si concili con il fai da te e richieda invece il supporto di personale qualificato e strutture adeguate.

Muscoli coinvolti nella ginnastica vestibolare

La ginnastica vestibolare tende a coinvolgere diversi muscoli, a partire da quelli oculari (che sono collegati all’apparato vestibolare) fino ad arrivare all’intero apparato muscolo scheletrico (come nel caso degli esercizi propriocettivi). In realtà il meccanismo che regola la nostra capacità di restare in equilibrio è così complesso che la ginnastica vestibolare, per essere pienamente efficace, va ad agire su diverse tipologie di gruppi muscolari.

Esercizi tipo della ginnastica vestibolare

Come abbiamo già accennato il fai da te è assolutamente sconsigliato quando si parla di ginnastica e riabilitazione vestibolare, per cui eviteremo di descrivere alcuni degli esercizi più tipicamente impiegati in questo tipo di pratica; chi volesse però approfondire maggiormente l’argomento, magari anche solo per capire meglio cosa lo ha aspetta, può dare un’occhiata su youtube dove potrà trovare una gran quantità di contenuti, approfondimenti ed esercizi tipo di ginnastica vestibolare.

Unadieta.It © 2016 Tutti i diritti riservati | PIva 02992130738 | REA TA184606