Clementine del Golfo di Taranto IGP

Clementine del Golfo di Taranto IGP Una delle caratteristiche che rendono così speciali le Clementine del Golfo di Taranto IGP è l’assenza di semi, considerando che tanti bambini non gradiscono questo frutto proprio a causa dei semi, le Clementine del Golfo di Taranto possono quindi essere considerate un ottimo alleato di tutte quelle mamme che faticano a far mangiare ai loro figli le famose 2/3 porzioni di frutta al giorno. Questa clementine sono mediamente più piccole rispetto alle altre varietà, in termini di sapore le Clementine del Golfo di Taranto risultano particolarmente dolci e aromatiche particolare che le rende, ancora una volta, molto apprezzate soprattutto dai più piccoli

Clementine del Golfo di Taranto IGP: informazioni e curiosità

Disciplinare Clementine del Golfo di Taranto IGP

TIPOLOGIA PRODOTTO
Ortofrutticoli e cereali
DATA PUBBLICAZIONE GUCE/GUUE
GUCE L 235 del 23.09.03
NUMERO REGOLAMENTO CEE/CE/UE
Reg. CE n. 1665 del 22.09.03
ORGANISMO DEI PRODUTTORI
Consorzio Agrumicoltori Tarantini
Sito - Telefono: 0998841259
CONTROLLO E CERTIFICAZIONE
Agroqualità SPA
Sito - Telefono: 0654228675

L’origine delle clementine è oggetto di un vivace dibattito, alcuni sostengono che nascano in Algeria, sulla base del fatto che il loro nome (clementine) è attribuibile al frate che per primo portò questo frutto in Europa (Padre Clemente Rodier), secondo altri invece questo frutto nasce originariamente in Cina. Per quanto riguarda invece le clementine del golfo di Taranto la loro produzione risale al 1700 ma è solo dalla fine della seconda guerra mondiale che la coltivazione di agrumi nell’area ionica prende maggior vigore arrivando a diventare una delle maggiori attività economiche (tra quelle agricole ovviamente) della provincia tarantina.

Produzione delle Clementine del Golfo di Taranto IGP

La produzione delle Clementine del Golfo di Taranto IGP avviene, come previsto dal disciplinare, nella regione Puglia nei comuni delle provincia di Taranto e più precisamente a Palagiano, Massafra, Ginosa, Castellaneta, Palagianello, Taranto e Statte; attualmente la produzione delle Clementine del Golfo di Taranto IGP coinvolge 16 produttori i quali generano un fatturato di 200.000 Euro l'anno con una produzione attestata nel 2015 di 4992 chilogrammi di Clementine del Golfo di Taranto IGP