ALIMENTAZIONE
FITNESS
SALUTE
WELLNESS
FOOD

Psoriasi inversa: ecco quello che devi sapere


Scopri di più sulla psoriasi inversa

La psoriasi inversa è una di quelle patologie capaci di mettere realmente in crisi le persone che ne sono affette;
questo succede perché tende ad avere ricadute anche forti a livello psicologico, molte delle persone che ne soffrono infatti tendono a vivere la loro condizione con grande imbarazzo e possono finire con l’emarginarsi, senza motivo, proprio per il continuo malessere che la psoriasi inversa gli provoca

Come trovare rimedio al problema della psoriasi inversa

In questo post tenteremo di fornire delle risposte alle domande più comuni che le persone con problemi di psoriasi inversa possono porsi; si tratta di una patologia piuttosto delicata da trattare, non tanto per la sintomatologia tipica (che comunque a differenza di altre forme di psoriasi oltre ai tipici problemi estetici risulta accompagnata da manifestazioni anche piuttosto dolorose) quanto prevalentemente per le ripercussioni di carattere psicologico cui frequentemente le persone che ne sono affette si trovano a dover fare i conti

Domande e risposte sulla psoriasi inversa

Qui di seguito puoi trovare le domande più comuni relative alla psoriasi inversa alle quali abbiamo tentato di fornire delle risposte semplici senza volerci in alcun modo sostituire al tuo medico di fiducia, al quale devi assolutamente rivolgerti per stabilire l’approccio terapeutico più adeguato per contrastare questa patologia

  1. Che cos’è la psoriasi inversa?

    Si definisce inversa quella forma di psoriasi che riguarda prevalentemente le parti del corpo soggette a pieghe (come ad esempio i gomiti, le ascelle, le ginocchia e i genitali)
  2. Quali sono le cause della psoriasi inversa?

    Oltre alle cause di carattere genetico la psoriasi inversa può essere causata da forti stati traumatici e di stress, infezioni, cattivi stili di vita (abuso di alcool o altre sostanze che possono debilitare il sistema immunitario)
  3. Quali sono i sintomi della psoriasi inversa?

    La cute dei soggetti affetti da psoriasi inversa risulta arrossata, irritata e dolorante, a livello sintomatico questo tipo di psoriasi non origina squame ma si caratterizza per le parti del corpo che tipicamente tende a colpire (che sono quelle soggette a pieghe naturali della cute)
  4. Come viene diagnosticata la psoriasi inversa?

    La diagnosi della psoriasi inversa avviene tendenzialmente attraverso l’osservazione clinica dei sintomi da parte di personale medico specializzato
  5. E’ possibile guarire dalla psoriasi inversa?

    Si, dalla psoriasi inversa si può guarire anche se le recidive sono abbastanza frequenti è possibile contrastare efficacemente questo disturbo seguendo delle adeguate terapie
  6. La psoriasi inversa è contagiosa?

    No, nella maniera più assoluta, nessuna forma di psoriasi è contagiosa
  7. Posso fare sport se soffro di psoriasi inversa?

    Assolutamente si, se ti capita di avere a che fare con strutture che non accettano la tua iscrizione per il tuo problema di psoriasi vuol dire che sei stato solo molto sfortunato, non starci nemmeno a perdere tempo, cambia struttura e stai tranquillo (o tranquilla), per fortuna non tutti sono così ignoranti
  8. La psoriasi inversa incide sulla psicologia della persona?

    E’ abbastanza frequente che le persone affette da psoriasi manifestino ricadute anche a livello psicologico, è una cosa perfettamente naturale per il tipo di patologia e di cui non ci si deve assolutamente vergognare
  9. La psoriasi inversa incide sulla sessualità della persona?

    Purtroppo può capitare che questa forma di psoriasi abbia ricadute anche sulla sessualità, soprattutto quando colpisce le zone dei genitali
  10. E’ opportuno rivolgersi allo psicologo se si soffre si psoriasi inversa?

    E’ una cosa molto soggettiva, chi riesce a convivere ragionevolmente bene con questo disturbo potrebbe anche farne a meno, ma viste le ricadute che la psoriasi inversa può avere a livello di vita sociale rivolgersi ad uno psicologo per un sostegno professionale può rivelarsi un’ottima idea
  11. Soffro di psoriasi inversa, rischio di trasmetterla ai miei figli?

    Purtroppo questa patologia ha tra le sue cause anche la trasmissione genetica, quindi si, esiste il rischio che i tuoi figli possano ereditarla, ma si tratta di un rischio e non di una certezza
  12. Che relazione c’è fra abiti e psoriasi inversa?

    Alcuni abiti, come ad esempio quelli scarsamente traspiranti e particolarmente attillati, possono aumentare il disagio provocato dalla psoriasi; allo stesso modo un abbigliamento adeguato può aiutarti a convivere meglio con questo tipo di disturbo
  13. Cosa posso fare per attenuare i sintomi della psoriasi inversa?

    Purtroppo questa forma di psoriasi risulta particolarmente complicata da trattare dal momento che, oltre a risultare particolarmente dolorosa, riguarda parti del corpo soggette naturalmente a sfregamento e irritazione; onde evitare di aggravare la situazione con rimedi fai da te chiedi consiglio al tuo medico di fiducia
  14. Cosa fare se la psoriasi inversa colpisce un bambino?

    Rivolgiti al pediatra per prima cosa e tenta di non vivere tu in primis la cosa come un dramma altrimenti facilmente trasmetterai questo stato emotivo al bambino, tenta invece di trattare la cosa per quello che è, un fastidio che può capitare ma che si può anche superare e con cui, in ogni caso, si può imparare a convivere
  15. Quali sono i trattamenti più efficaci contro la psoriasi inversa?

    Esistono diversi trattamenti efficaci contro la psoriasi inversa, spetta ovviamente al tuo medico e al tuo dermatologo stabilire insieme a te le terapie migliori per trattarla; evita in ogni caso l’automedicazione perché rischi di complicare ulteriormente la tua situazione
  16. Esistono dei farmaci contro la psoriasi inversa?

    Assolutamente si, la terapia farmacologica è quella che offre ad oggi i migliori risultati nel trattamento della psoriasi inversa
  17. E’ possibile contrastare la psoriasi inversa attraverso l’alimentazione?

    Dato che questa malattia ha, con ogni probabilità, negli stili di vita errati una delle sue cause scatenanti è certamente possibile prevenire e trattare la psoriasi inversa migliorando le proprie abitudini alimentari ed adottando stili di vita sani
  18. Esistono dei rimedi naturali contro la psoriasi inversa?

    E’ possibile attenuare alcuni dei sintomi della psoriasi inversa attraverso l’impiego di ritrovati omeopatici tuttavia esiste il rischio che questi interagiscano con un’eventuale trattamento farmacologico in corso, prima di fare qualunque cosa, quindi, chiedi consiglio al tuo medico di fiducia
Hai trovato utile questo post sul problema della psoriasi inversa?
Condividilo sui social network
Unadieta.It © 2016 Tutti i diritti riservati | PIva 02992130738 | REA TA184606