ALIMENTAZIONE
FITNESS
SALUTE
WELLNESS
FOOD

Unghie righate: una risposta a tutte le tue domande


Unghie rigate: domande e risposte frequenti

Le unghie rigate possono essere la spia di diversi disturbi, anche importanti, che riguardano la tua salute; molto spesso si tende a sottovalutare questo tipo di segnali, mentre sarebbe importante osservare le unghie per cogliere immediatamente quei segnali che sono i primi sintomi di disturbi che, se trascurati, potrebbero anche degenerare portando a conseguenze che potrebbero rivelarsi imprevedibili. In questo post proveremo ad imparare insieme quali possono essere i disturbi che causano le unghie rigate e tenteremo di dare una risposta alle domande più comuni che le persone che hanno questo problema si pongonoo con maggior frequenza

Unghie rigate: ecco quello che devi sapere

Le ragioni per cui le unghie possono apparire rigate possono essere differenti, si va da piccoli disturbi facilmente risolvibili fino a situazioni più complicate, questo post non vuole in alcun modo sostituire il consulto medico che è invece fondamentale per scongiurare ogni tipo di complicazione, il nostro scopo è invece metterti nelle condizioni di comprendere meglio quali sono i rischi a cui vai incontro se sottovaluterai questo tipo di sintomo; nel prossimo paragrafo abbiamo tentato di riunire alcune delle domande più comuni riguardo a questo tema.

Domande e risposte sulle unghie rigate

Per renderti più semplice la fruizione di questo post abbiamo deciso di preparare un percorso di domande e risposte frequenti sul tema delle unghie rigate, ricorda in ogni caso che ricondurre questo sintomo a una causa reale può essere complicato persino per un medico (il quale normalmente tenderà a consigliarti di effettuare delle analisi per scongiurare ogni tipo di complicazione possibile) quindi non tentare di cimentarti nell'autodiagnosi, leggi piuttosto questo post per iniziare a comprendere meglio quali possono essere le cause correlate al disturbo delle unghie rigate

  1. Quali sono le patologie maggiormente correlabili al sintomo delle unghie rigate?

    Le cause delle unghie rigate possono essere molteplici, spesso si tratta semplicemente di un trauma (una colpo o una botta), ma possono essere correlate anche a problemi digestivi, carenze alimentari, micosi (funghi) e psoriasi; esistono poi un certo numero di disturbi molto rari che possono causare le unghie rigate la cui incidenza è così bassa da rendere superfluo elencarli in questa sede (non ci piace fare inutile terrorismo), rivolgiti al tuo medico o al tuo dermatologo di fiducia per una diagnosi accurata
  2. Le unghie rigate possono essere il sintomo di una micosi?

    Assolutamente si, il più delle volte il motivo delle unghie rigate è proprio la micosi
  3. In caso di unghie rigate causate da micosi come mi devo comportare?

    Rivolgiti al tuo medico o al tuo dermatologo, loro ti prescriveranno il trattamento più adatto per contrastare e sconfiggere l'infezione micotica
  4. C'è differenza tra le unghie rigate in senso verticale rispetto a quelle striate in senso orizzontale?

    Normalmente le unghie rigate in senso orizzontale sono causate da un trauma (in questo caso tendono a diventare anche nere), al contrario se la striatura è in senso verticale le ragioni sono da ricercare altrove
  5. Quali sono le cause possibili delle unghie rigate in senso orizzontale?

    Come detto la causa più comune delle unghie rigate in senso orizzontale è un trauma costituito generalmente da una forte botta, continua ad osservare le tue unghie, se la causa è un trauma il sintomo scomparirà da solo in breve tempo, in caso contrario rivolgiti al tuo medico
  6. Quali sono le cause possibili delle unghie rigate in senso verticale?

    Generalmente le cause principali delle unghie rigate in senso verticale sono riconducibili a problemi digestivi, carenze alimentari o trattamenti particolarmente aggressivi
  7. Unghie rigate e nere, di cosa si tratta?

    Le cause possono essere molteplici, si va dal semplice trauma a carenze vitaminiche, ma possono essere anche la spia di patologie più importanti (come ad esempio il morbo di Addison), non è possibile definire la causa reale sulla base della semplice osservazione del sintomo e non ha senso preoccuparsi inutilmente, rivolgiti ad un dermatologo per una diagnosi accurata
  8. Unghie rigate e bianche, di cosa si tratta?

    Anche in questo caso le cause di questo disturbo possono essere varie, sicuramente non si tratta di un trauma e probabilmente la cosa è imputabile ad una carenza alimentare, rivolgiti in ogni caso al tuo medico per definire in maniera esatta la causa di questo disturbo
  9. Ho notato che le unghie sono rigate, devo andare dal medico?

    Si, meglio ancora da un dermatologo, come abbiamo avuto modo di dire diverse volte nel corso di questo post questo genere di anomalie dell'aspetto naturale delle unghie possono essere imputabili a diverse cause, solo l'osservazione da parte di uno specialista può permettere di definire in maniera accurata le ragioni di questo disturbo
  10. Unghie rigate con alterazione della forma, da cosa dipendono?

    Quando il sintomo delle unghie rigate è associato anche ad un'alterazione rilevante della forma naturale dell'unghia (specie quando la stessa prende una forma convessa, o, in altre parole, a cucchiaio) probabilmente la causa è una carenza alimentare (generalmente ferro) o problemi alla tiroide, rivolgiti immediatamente al tuo medico curante e non sottovalutare questo tipo di sintomo
  11. Unghie rigate e che si sfaldano, qual è la causa?

    Anche qui le cause possono essere varie, da un semplice trauma, a normale invecchiamento, ma le unghie rigate e che si sfaldano possono essere anche sintomo di micosi e ancora diversi altri disturbi, rivolgiti ad un dermatologo per una diagnosi accurata
  12. Unghie rigate e carenze alimentari, quali correlazioni?

    Le unghie rigate possono essere il sintomo di diverse carenze alimentari come ad esempio deficit vitaminico (specie delle vitamine del gruppo B) o di minerali (come ad esempio calcio e ferro)
  13. Le unghie rigate possono dipendere dall'uso degli smalti?

    Molte persone lamentano l'insorgenza del sintomo delle unghie rigate dopo aver tolto smalti semipermanenti, in questo caso più che al prodotto in se la cosa può essere imputata ad una scarsa competenza dell'estetista; in ogni caso gli smalti sono dei prodotti chimici e il loro utilizzo può senza dubbio alterare l'aspetto naturale dell'unghia
  14. Le unghie rigate possono dipendere dalla manicure?

    Si, l'utilizzo di prodotti particolarmente aggressivi per la manicure può essere una delle cause delle unghie rigate
  15. Le unghie rigate possono dipendere semplicemente dall'età?

    Si, l'invecchiamento può portare ad un'alterazione dell'aspetto dell'unghia, ed è del resto intuitivo come questo possa accadere, così come l'aspetto della pelle cambia col passare degli anni (giusto per fare un esempio) anche quello delle unghie segue la stessa sorte
  16. Cosa posso fare per risolvere il problema delle unghie rigate?

    Rivolgerti ad un dermatologo, evita invece qualunque trattamento o soluzione fai da te, sospendi inoltre l'uso di smalti e eventuali trattamenti come ad esempio la manicure fino a quando non avrai consultato uno specialista che ti consiglierà il modo più appropriato di procedere
  17. La ricostruzione è una soluzione valida contro le unghie rigate?

    No, non è nemmeno un paliativo, ti limiterai a coprire l'unghia ma il problema delle striature rimarrà, anche se coperto, e qualora quello delle unghie rigate fosse il sintomoo di una patologia o un disturbo più importante trascurandolo non faresti altro che peggiorarlo, rivolgiti ad un dermatologo e segui le sue prescrizioni, questo è il mondo migliore di comportarsi quando si hanno le unghie rigate
  18. Le unghie rigate possono essere la spia di un disturbo della tiroide?

    Si, in alcuni casi le unghie rigate possono essere la spia di disturbi tiroidei, ovviamente non è il caso di preoccuparsi a prescindere anche perchè, come abbiamo ampliamente avuto modo di vedere nel corso di questo post, le cause di questo disturbo possono essere tantissime, onde evitare ogni tipo di problema rivolgiti ad uno specialista
  19. Che cos'è il morbo di crohn e in che modo causa le unghie rigate?

    Il morbo di crohn è una malattie autoimmune dell'apparato digerente, come abbiamo detto i problemi intestinali sono tra le possibili cause delle unghie rigate, nel caso del morbo di crohn l'incidenza è molto bassa, quindi solo raramente le unghie rigate sono riconducibili a questa patologia, non perdere tempo a preoccuparti inutilmente e rivolgerti ad uno specialista, spesso nel tentativo di autodiagnosticare un qualche disturbo finiamo solo per perdere sonno e serenità quando invece nella magior parte dei casi i sintomi che abbiamo riscontrato sono riconducibili a problemi molto più banali di quanto saremmo portati a pensare
  20. Abuso di farmaci e unghie rigate, quali correlazioni?

    Come abbiamo detto una delle cause delle unghie rigate sono i disturbi intestinali, ne consegue che l'abuso dei farmaci, andando ad incidere negativamente sull'apparato gastrointestinale può arrivare a causare anche questo tipo di sintomo
Hai trovato utile questo post sul problema delle unghie rigate?
Condividilo sui social network
Unadieta.It © 2016 Tutti i diritti riservati | PIva 02992130738 | REA TA184606