ALIMENTAZIONE
FITNESS
SALUTE
WELLNESS
FOOD

Turismo dentale: in Croazia i dentisti più amati dagli italiani


Turismo dentale: in Croazia i dentisti più amati dagli italianiIl turismo dentale (in Croazia, ma anche in altri paesi dell’est europeo) è una tendenza che in Italia ha iniziato a prendere piede a partire dagli anni 2000, per motivi e con modalità che avremo modo di approfondire più nel dettaglio nel corso di questo post. Quello del così detto turismo dentale in Croazia può considerarsi un singolo aspetto in un panorama più amplio, è ormai infatti consuetudine per gli Italiani recarsi all’estero per poter fruire di tutta una serie di prestazioni sanitarie (basti pensare al trapianto di capelli in Turchia, giusto per fare un esempio) per motivi che afferiscono a diversi aspetti che raramente hanno a che vedere con la qualità dei servizi erogati ma che riguardano prevalentemente il costo delle prestazioni e la loro stessa legalità (si pensi ad esempio a determinate procedure mediche particolarmente innovative che non hanno ad oggi un adeguato quadro normativo nel nostro paese). Nel corso di questo post non ci occuperemo di guardare al quadro generale ma ci concentreremo a definire costi, vantaggi e svantaggi dell’implantologia dentale in Croazia.

Il turismo dentale in Croazia: cos’è e come nasce

Sin dall’inizio degli anni 2000 la possibilità di muoversi liberamente in Europa unitamente all’arrivo della moneta unica ha reso più semplice per gli italiani recarsi all’estero per godere di determinate prestazioni sanitarie, come dicevamo nell’introduzione di questo post, che nel nostro paese hanno costi piuttosto importanti. Il settore in cui questa tendenza ha dimostrato sin da subito di poter diventare un fenomeno di massa è stato proprio quello delle cure odontoiatriche. Di tutti i professionisti della salute il dentista è infatti uno di quelli più cari, per cui tante persone hanno iniziato a rivolgersi a mercati esteri (prevalentemente dell’est europeo) per poter risparmiare qualcosa sui costi del dentista. Negli ultimi dieci anni, di tutte le mete possibili per il turismo dentale, la Croazia ha saputo imporsi nelle scelte degli italiani che decidono di rivolgersi ad un dentista all’estero per tutta una serie di motivi; in primo luogo i costi sensibilmente inferiori rispetto a quelli dei dentisti italiani, ma non solo, la Croazia è anche molto vicina al nostro paese, quindi offre dei vantaggi rilevanti anche in termini logistici e di costi per gli spostamenti. Altro particolare da non sottovalutare è il fatto che la Croazia fosse già una meta turistica particolarmente apprezzata dagli italiani, niente di meglio quindi che programmare le proprie vacanze estive in Croazia ed approfittarne per farsi curare anche i denti risparmiando cifre anche importanti rispetto a quanto si sarebbe speso in Italia.

Turismo dentale in Croazia: dentisti bravi, prezzi bassi

Ciò che ha reso la Croazia la meta preferita per il turismo dentale degli italiani non sono solo i costi, sensibilmente più bassi rispetto al nostro paese, ma anche il fatto che i dentisti in Croazia vantano una professionalità che nulla ha da invidiare ai loro colleghi italiani; ma non solo, oltre questo, come avremo modo di vedere nei prossimi paragrafi, ci sono numerosi dentisti italiani che operano proprio in Croazia, questo unisce quindi l’utile al dilettevole, oltre a risparmiare sui costi del dentista, recandosi in Croazia, è comunque possibile avvalersi del lavoro di un nostro connazionale, ma questo lo vedremo meglio in uno dei prossimi paragrafi

  1. Quanto costa un dentista in Croazia

    Ovviamente definire il costo di un dentista in Croazia non è semplice, dipende dal tipo di intervento di cui hai bisogno, dal professionista che scegli, eventualmente dai materiali utilizzati, insomma, le variabili che incidono sul costo di un dentista (in Croazia come in Italia) sono davvero numerose. Per aiutarti a farti un’idea di quanto puoi risparmiare scegliendo di andare da un dentista in Croazia abbiamo messo a paragone il costo di alcune prestazioni odontoiatriche; i prezzi indicati sono quelli medi per un dentista in Croazia rapportati alla media dei dentisti milanesi. Per dare un quadro complessivo di quello che puoi risparmiare sul costo di un dentista in Croazia abbiamo poi rapportato questi prezzi medi con quelli di un centro dentistico low cost.
    1. Dentista in Croazia
     > costi indicativi ricavati dalla media di 4 differenti siti web
    Ablazione tartaro: 35€
    Terapia canalare: 120€
    Estrazione semplice: 25€
    Implantologia dentale: 260€ (corona di ceramica in ossido di zirconio)
    2. Dentista a Milano
     > costi indicativi ricavati dalla media di 4 differenti siti web
    Ablazione tartaro: 70€
    Terapia canalare: 250€
    Estrazione semplice: 100€
    Implantologia dentale: 400€ (corona di ceramica in ossido di zirconio)
    3. Dentista low cost
     > costi indicativi ricavati dalla media di 4 differenti siti web
    Ablazione tartaro: 50€
    Terapia canalare: 200€
    Estrazione semplice: 40€
    Implantologia dentale: 400€ (corona di ceramica in ossido di zirconio)
    Come puoi vedere sulla carta il risparmio con un dentista in Croazia non è di poco conto, ma forse le cose non sono veramente sempre così vantaggiose come potrebbero sembrare; nei prossimi paragrafi tenteremo di risolvere l’annoso problema relativo al fatto se convenga o meno andare fino in Croazia per farsi curare i denti
  2. Implantologia dentale in Croazia: conviene davvero?

    Il dibattito sulla convenienza dei dentisti in Croazia continua ormai da anni; se provaste a chiedere ad un dentista italiano lui prontamente vi metterebbe in guardia relativamente al fatto che se i costi sono inferiori è perché i materiali impiegati sono scadenti, vi dirà che non ci sono garanzie di professionalità, insomma, farà anche un po’ di terrorismo psicologico. D’altro canto i colleghi croati rispondono che i materiali impiegati sono gli stessi usati in Italia, che la professionalità dei dentisti in Croazia non può essere messa in discussione. Ma allora, conviene oppure no un dentista in Croazia? La risposta, come al solito, è che dipende; dipende dal tipo di trattamento, dalle esigenze personali di ognuno, i vantaggi e gli svantaggi sono tanti e quando parliamo della salute dei denti non possiamo limitarci a considerare solo il costo come unica variabile di scelta. Nel prossimo paragrafo vedremo più nel dettaglio quali sono i vantaggi e gli svantaggi dello scegliere un dentista in Croazia
  3. Opinioni sui dentisti in Croazia: vantaggi e svantaggi

    Quando parliamo di turismo dentale (in Croazia o in qualsiasi altro posto) come abbiamo già avuto modo di dire in altri post che trattavano argomenti affini, la prima cosa da fare è mettersi su internet e cercare le opinioni e i commenti di chi in Croazia a farsi curare i denti ci è stato già. Ti basterà cercare su internet dei forum sulla salute e vedrai che troverai tante indicazioni su chi sono i dentisti più bravi in Croazia, dove operano, quanto costano e via dicendo. Con questa piccola accortezza preliminare eviterai qualunque rischio e sarai sicuro di scegliere un dentista croato davvero bravo. Fatto questo i vantaggi e gli svantaggi di avere un dentista in Croazia sono anche altri, scopriamoli insieme.
    1. Vantaggi dei dentisti in Croazia
    Il primo vantaggio riguardo ai dentisti in Croazia è sicuramente che costano sensibilmente meno dei loro dentisti italiani; per quanto riguarda la professionalità è un tema che pensiamo non stia in piedi per tutta una serie di motivi, il primo è che (come la cronaca purtroppo ci ha insegnato) i falsi dentisti purtroppo nel nostro paese abbondano. Se sei in grado di trovarti un dentista capace e competente in Italia non vedo perché non dovresti essere capace di trovarne uno altrettanto bravo in Croazia e che, tra l’altro, ti costa anche molto di meno. L’altro vantaggio è che si può unire l’utile al dilettevole e sfruttare il fatto di andare a farsi curare i denti in Croazia per fare anche una bella vacanza, la Croazia del resto è un posto incantevole (e non per niente una delle mete preferite d’estate dagli italiani). Ancora, tra i vantaggi dei dentisti croati, la Croazia è molto vicina al nostro paese, quindi è una destinazione facile da raggiungere.
    2. Svantaggi dei dentisti in Croazia
    Ma non è oro tutto ciò che luccica, per cui anche quando parliamo di dentisti in Croazia esistono degli svantaggi; per prima cosa è poco plausibile immaginare di andare in Croazia ogni sei mesi a farsi fare la pulizia dei denti, ma non solo, anche in caso di emergenza (ad esempio un’otturazione che salta) hai bisogno di un dentista che sia disponibile da subito e sarebbe complicato organizzare un viaggio in Croazia per ogni tipo di necessità. E’ inoltre opportuno che, qualora tu decida di optare per un dentista in Croazia, ti assicuri della bontà del professionista che scegli, qualora avessi la sfortuna di scegliere un dentista non all’altezza, che ti dovesse fare un qualche tipo di danno, puoi scordarti con ogni probabilità di ottenere un rimborso, con ogni evenienza non riusciresti nemmeno a sporgere una denuncia, per cui presta molta attenzione al dentista che scegli (ma questo vale non solo per la Croazia ma anche per l’Italia). Per finire un altro svantaggio non di poco conto riguarda le tempistiche; normalmente noi siamo abituati (quando si tratta di lavori particolarmente lunghi) a diluire le visite dal dentista (mediamente non più di una volta al mese) e questo sia come una forma di rateizzazione degli importi da pagare ma anche per evitare lo shock di fare tutto il lavoro in un’unica seduta. Del resto nessuno ama andare dal dentista, tieni quindi presente che se sceglierai di andare da un dentista in Croazia non potrai con ogni probabilità diluire le visite, certo, la cosa potrebbe essere vista anche come un vantaggio, ci vai una sola volta e via il pensiero, ma prova a chiederti nel caso se sei pronto a passare 2/3 ore (o anche di più) seduto sulla poltrona del tuo dentista in Croazia?
  4. Dentisti italiani in Croazia: anche così puoi risparmiare

    Il turismo dentale in Croazia, per quanto diventi sempre più diffuso, deve superare ancora una certa diffidenza dai potenziali clienti italiani, i quali tendono a preferire spesso affidarsi ad un dentista italiano e non si fidano molto di chi non parla la loro stessa lingua. In ogni caso è possibile comunque risparmiare sulle cure dentali in Croazia senza per questo rinunciare ad un dentista italiano; sono tanti infatti i nostri connazionali che praticano il loro lavoro di dentisti in Croazia. Tipicamente i dentisti italiani che operano in Croazia tendono a costare qualcosa di più rispetto ai loro colleghi croati, ma tante persone preferiscono spendere quei pochi soldi in più (risparmiando in ogni caso rispetto a quanto spenderebbero qui in Italia) pur di non rinunciare al fatto di avere un dentista italiano.
  5. Come trovare uno studio dentistico in Croazia

    Trovare un buon studio dentistico in Croazia non è poi nulla di così complicato; il nostro consiglio è di organizzarti al meglio prima di partire, se non vuoi impegnarti personalmente nella ricerca del tuo dentista in Croazia puoi avvalerti del supporto di professionisti. Molte agenzie viaggi offrono infatti anche pacchetti per il turismo sanitario (e quindi anche per quello di tipo dentale), ma esistono anche agenzie che si occupano esclusivamente di questo, che operano in Italia e che sono estremamente affidabili. Se non vuoi avvalerti di un’agenzia e preferisci fare da solo la prima cosa è selezionare gli studi dentistici in Croazia attraverso internet; una volta selezionato un certo numero di studi dentistici procedi a contattarli e tenta di farti inviare un preventivo magari via mail. Per una valutazione più accurata delle tue necessità valuta la possibilità di fare un’ortopanoramica in Italia da inviare agli studi dentistici in Croazia per avere un primo preventivo. Quando ogni sudio dentistico ti avrà inviato il suo preventivo procedi a cercare su internet informazioni su ognuno dei vari dentisti contattati, cerca per prima cosa i loro siti web e poi verifica se hanno anche delle pagine attive sui social network; per quegli studi che hanno attiva una pagina facebook (ad esempio) verifica i commenti lasciati dai clienti e assicurati che non ci siano lamentele. Fai una ricerca del genere anche sui forum italiani provando ad inserire il nome del dentista croato su google per vedere cosa viene fuori. Adesso puoi quindi scegliere lo studio dentistico in Croazia che, oltre ad offrirti un prezzo più vantaggioso, ti sembra offrirti anche le migliori garanzie sulla base della ricerca che avrai fatto su internet.

Turismo dentale Croazia: Zagabria e Rijeka le mete preferite

Principalmente le due città preferite dagli italiani che si recano in Croazia per le cure odontoiatriche sono Zagabria (la capitale) e Rijeka; per chi non lo sapesse Rijeka altro non è che il nome croato della città di fiume, è la terza città del paese e, come tutti sanno, è praticamente sul confine italiano. Rijeka è quindi una delle mete preferite per il turismo dentale sia per la comodità logistica sia perché il gap linguistico è praticamente nullo dato che quasi tutti in città parlano la nostra lingua. L’altra meta preferita dagli italiani per il turismo dentale in Croazia è ovviamente Zagabria, la capitale, una vera metropoli europea, una città fantastica da visitare per unire l’utile (cioè le cure odontoiatriche) al dilettevole (una bella vacanza per rilassarsi anche un po’)

Le migliori cliniche dentistiche in Croazia

Dal momento che non abbiamo un’esperienza diretta di cure odontoiatriche in Croazia ci riesce difficile dirti concretamente quali siano le migliori cliniche dentistiche del paese; quello che possiamo fare è invece segnalarti le cliniche dentistiche in Croazia che si presentano meglio sul web, che sono quelle che presentano più opinioni dai pazienti italiani sui forum e, in definitiva, quelle che sceglierei io se dovessi prendere una decisione del genere. Per la città di Rijeka (che noi Italiani chiamiamo Fiume) ti segnalo le cliniche De Nova (qui il loro sito web), mentre per la città di Zagabria ti segnalo lo studio dentale Rubeli e il relativo sito web su cui puoi trovare anche tante informazioni su come organizzare il viaggio e su dove alloggiare

Turismo dentale Croazia: quanto costa

Ovviamente nel costo del Turismo dentale in Croazia non incidono solo le spese odontoiatriche ma anche gli spostamenti e le spese per alloggiare; in realtà avremmo dovuto inserire questo passaggio nel paragrafo relativo agli svantaggi del turismo dentale in Croazia, abbiamo però deciso di affrontarlo in questa sede in maniera più esaustiva. Quello che devi considerare è che, fatta eccezione per chi non viva già al confine con la Croazia per cui il problema non si pone, solo lo spostamento in aereo può costarti mediamente intorno ai 200€ (per la tratta Roma/Zagabria in assenza di particolari promozioni); cercando meglio su internet puoi certamente trovare soluzioni che, a parità di importo, includano anche il viaggio di ritorno. Per quanto riguarda invece le promozioni più importanti puoi trovare voli per la tratta Roma/Zagabria anche a partire da 20€ (solo andata) ma come probabilmente già sai per riuscire a strappare prezzi così vantaggiosi dovrai organizzare il tutto con un certo anticipo. 200€ tra andata e ritorno sono una spesa abbastanza ragionevole da mettere a preventivo, cui si aggiungono ovviamente le spese di soggiorno; in questo caso ipotizzando una permanenza di una settimana e un costo di 20€ a notte (ci siamo tenuti bassi) devi preventivare non meno di 140€ per il soggiorno e siamo quindi già a 350€. Tutto questo dovrebbe lasciarti intuire come il turismo dentale in Croazia sia effettivamente un risparmio solo per quelle prestazioni che in Italia sono realmente particolarmente onerose; parliamo quindi prevalentemente di implantologia dentale o comunque di tutte quelle prestazioni che prevedano una spesa (a titolo orientativo) non inferiore ai 1000€. Per spese di importo inferiore, infatti, a mio parere non conviene recarsi in Croazia, ciò che si risparmia rispetto all’Italia se ne andrebbe tra spese di viaggio e soggiorno. Per chi invece si trovasse a dover sostenere spese odontoiatriche di importi rilevanti (diverse migliaia di euro) la Croazia rimane un’ottima opportunità per risparmiare anche fino al 50% rispetto a quanto si spenderebbe in Italia

Turismo dentale Croazia: conclusioni

Il turismo dentale in Croazia è una moda esplosa a partire dagli anni 2000 grazie alla possibilità di muoversi liberamente nei confini europei e alla moneta unica; negli ultimi 15 anni la tendenza a farsi curare i denti in Croazia è andata via via aumentando nel nostro paese ed oggi è diventata una pratica abbastanza comune. Anche se mediamente tutte le prestazioni odontoiatriche in Croazia costano almeno un 30% in meno che in Italia non sempre farsi curare i denti in Croazia è realmente vantaggioso dato che sul costo complessivo incidono anche le spese di viaggio e di soggiorno. Il turismo dentale in Croazia ha senso quindi in caso di implantologia o comunque per tutte quelle prestazioni che abbiano importi rilevanti (quindi superiori almeno ai 1000€) in tutti gli altri casi parliamo di un risparmio abbastanza irrisorio, tale da non rendere realmente conveniente recarsi in Croazia per delle cure odontoiatriche.

Hai trovato utile questo post sul turismo dentale in Croazia?
Condividilo sui social network
Unadieta.It © 2016 Tutti i diritti riservati | PIva 02992130738 | REA TA184606