ALIMENTAZIONE
FITNESS
SALUTE
WELLNESS
FOOD

Spondiloartrite sieronegativa: cause, sintomi e cura delle varie forme di spondiloartrite


Spondiloartrite sieronegativa: cause, sintomi e cura delle varie forme di spondiloartriteLa spondiloartrite è un disturbo di tipo reumatico che colpisce tipicamente le persone che hanno una predisposizione genetica a questa malattia; nei prossimi paragrafi tenteremo di approfondire nel dettaglio quali possano essere le cause e i sintomi della spondiloartrite oltre che ovviamente dare una definizione semplice e comprensibile di questo disturbo e provare a definire quali possano essere gli approcci terapeutici più comunemente impiegati nel trattamento della spondiloartrite. Per concludere tenteremo di definire in maniera più accurata le varie tipologie di spondiloartrite che possono colpire un individuo.

Che cos’è la spondiloartrite

Il termine spondiloartrite (o più precisamente le spondiloartriti sieronegative) rappresenta un gruppo di patologie definibili come artriti infiammatorie che tipicamente coinvolgono la membrana sinoviale o dell’inserzione di un tendine (o di un legamento) con un osso (entesi); tale disturbo può colpire sia a livello della colonna vertebrale che degli arti periferici e prevalentemente le persone con una predisposizione genetica. Esistono differenti classificazioni di spondiloartrite (come avremo modo di vedere più nel dettaglio nei paragrafi conclusivi di questo post) tuttavia non sempre è semplice distinguere una tipologia di spondiloartrite dall’altra, dal momento che la sintomatologia con cui le diverse forme di questo disturbo si manifestano tende frequentemente a sovrapporsi rendendo così particolarmente complicata sia una diagnosi precisa che, conseguentemente, la definizione dell’approccio terapeutico più appropriato da utilizzare.

Spondiloartrite: informazioni generali

Adesso che abbiamo capito un po’ meglio che cos’è una spondiloartite e che abbiamo dato una definizione accessibile di questo disturbo possiamo procedere, nei prossimi paragrafi, a definire sommariamente quali siano le cause, i sintomi e i trattamenti più impiegati per trattare una spondiloartite; nei paragrafi conclusivi, invece, proveremo a chiarire quali siano le varie forme attraverso cui questa patologia si manifesta.

  1. Le cause della spondiloartrite

    Posto che, come abbiamo avuto modo di accennare, le cause della spondiloartite sono di carattere prevalentemente genetico, quindi ereditario, occorre dire che alcune particolari forme (quella enteropatica e quella psoriaca ad esempio) sono probabilmente correlate a patologie pregresse; in ogni caso la predisposizione genetica gioca un ruolo probabilmente di primo piano nell’insorgenza di questo disturbo. In questo senso c’è però la speranza concreta, così come per tante altre patologie simili, che man mano che aumenterà la nostra comprensione della genetica umana la ricerca sarà in grado di sviluppare terapie e trattamenti sempre più incisivi nel trattamento delle spondiloartriti sieronegative
  2. Spondiloartrite: i sintomi principali

    Il primo sintomo della spondiloartrite è certamente il dolore, che si presenta particolarmente intenso agli esordi della malattia, mentre la rigidità articolare si presenta più marcatamente al risveglio e tende ad attenuarsi nell’arco della giornata; la forma più diffusa di spondiloartrite (quella anchilosante) è inoltre caratterizzata da fitte localizzate nell’area lombare e sacrale oltre che da difficoltà respiratorie e da problemi, di diversa entità, a carico della vista.
  3. Cura e trattamento della spondiloartrite

    E’ possibile curare la spondiloartite con due approcci distinti, ginnastica e fisioterapia rappresentano il modo migliore sia per scongiurare l’evoluzione della patologia sia per il recupero di una buona capacità motoria; anche l’approccio farmacologico basato sulla somministrazione di analgesici (antidolorifici) offre buoni risultati ma più che altro nel trattamento della sintomatologia, riducendo quindi il dolore migliorano la qualità della vita del paziente, ma in questo senso non vanno quindi considerati come una vera e propria cura del disturbo.

Che cos’è la spondiloartrite psoriasica

E’ la forma di spondiloartite caratterizzata dalla contemporanea presenza di psoriasi, si distingue dalla spondiloartrite anchilosante per un maggior coinvolgimento delle articolazioni periferiche.

Che cos’è la spondiloartrite reattiva

Si definisce reattiva una spondiloartite (o meglio il processo infiammatorio a carico delle articolazione che caratterizza questa patologia) causata da un’infezione batterica (tipicamente da clamidia, per quanto riguarda le infezioni del tratto urogenitale, o da germi Gram Negativi per quanto riguarda le infezioni del tratto gastroenterico).

Che cos’è la spondiloartrite enteropatica

Così come quella psoriaca è caratterizzata dal presenza di psoriasi, così la spondiloartrite enteropatica è caratterizzata dalla contemporanea presenza di processi infiammatori cronici dell’intestino, tipicamente correlati a disturbi come la rettocolite ulcerosa, il morbo di crohn e il morbo di whipple.

Che cos’è la spondiloartrite anchilosante

Si tratta della forma di spondiloartrite più comune, colpisce tipicamente i giovani tra i 20 e i 30 anni e con prevalenza il genere maschile; la spondiloartrite anchilosante colpisce lo scheletro assiale e si palesa sottoforma di dolore intenso localizzato a livello lombare.

Spondiloartrite: conclusioni

Le spondiloartriti sieronegative sono un complesso di disturbi di tipo reumatologico che sono tipicamente trattati attraverso l’esercizio fisico (ginnastica e fisioterapia) e la somministrazione di farmaci analgesici; esistono diverse forme di spondiloartrite, le più comuni sono quella anchilosante, quella reattiva, quella psoriaca e quella enteropatica. I principali sintomi delle spondiloartriti sono il dolore e la rigidità muscolare che possono variare in maniera anche rilevante in base al singolo individuo e alla specifica tipologia di spondiloartrite.

Hai trovato utile questo post sulla spondiloartrite?
Condividilo sui social network
Unadieta.It © 2016 Tutti i diritti riservati | PIva 02992130738 | REA TA184606