ALIMENTAZIONE
FITNESS
SALUTE
WELLNESS
FOOD

Discopatie: sintomi, cause e rimedi contro la discopatia lombare


Discopatie: sintomi, cause e rimedi contro la discopatia lombareLa discopatia lombare è una delle più frequenti cause del mal di schiena; questo tipo di disturbi rientra nella categoria delle malattie degenerative in quanto tende a progredire nel tempo. Le persone affette da discopatia lombare possono non accorgersi del problema fino a quando non inizia a manifestare i primi sintomi e, in certi casi, persino successivamente a questo momento; purtroppo molte persone nel nostro paese hanno l’abitudine di trattare ogni tipo di manifestazione dolorosa con antidolorifici da banco e questo è un malcostume che rende ancora più pericolosi disturbi come la discopatia lombare che quindi possono degenerare ulteriormente mentre il paziente ricorre a questo genere di soluzioni fai da te.

Che cosa è la discopatia lombare

La discopatia lombare è un disturbo caratterizzato dallo schiacciamento del disco intervertebrale; la spina dorsale è formata da vertebre (per questo viene chiamata anche colonna vertebrale) tra le vertebre attigue è posto il disco intervertebrale che funge da ammortizzatore e consente una ristretta gamma di movimenti alle vertebre. Quando lo spazio tra due vertebre si assottiglia, per cause che avremo modo di definire meglio nei prossimi paragrafi, il disco intervertebrale va incontro a degenerazione; se questa condizione si protrae ancora il nucleo del disco vertebrale può fuoriuscire dalla sua sede naturale causando una delle più comuni complicazioni della discopatia lombare, l’ernia del disco.

Discopatia lombare: informazioni generali

Fin qui ci siamo limitati a dare una spiegazione semplice di cosa sia una discopatia lombare e abbiamo accennato come l’abitudine di troppi italiani a trattare qualunque manifestazione dolorosa bypassando il medico e ricorrendo ad antidolorifici da banco costituisca uno dei primi motivi che portano a sottostimare questo tipo di disturbo. Nei prossimi paragrafi entreremo nel vivo di questo post e proveremo a definire quali sono le cause e i sintomi della discopatia lombare oltre che provare ad illustrare nella maniera più esaustiva possibile i migliori rimedi per curare e contrastare questo tipo di patologia

  1. Quali sono le cause della discopatia lombare

    Le cause di una discopatia lombare possono essere molteplici; tipicamente questo disturbo insorge in seguito ad eventi traumatici di qualche tipo ma non è infrequente che possa insorgere a causa di difetti posturali. Ancora tra le cause della discopatia lombare abbiamo l’attività sportiva (quando praticata in maniera amatoriale e senza alcuna cognizione di causa) e alcune tipologie di lavori (che causano un sovraccarico funzionale nella zona lombare). Ogni genere di attività che possa provocare danni o comunque microtraumi della colonna vertebrale nella zona lombare può essere considerata una potenziale causa di discopatia lombare, ed è importante in ogni caso comprendere al meglio le dinamiche che hanno prodotto il disturbo per poter porre in essere l’approccio terapeutico più adatto a trattarlo.
  2. Discopatia lombare: i sintomi principali

    Il principale sintomo della discopatia lombare è il dolore che può irradiarsi oltre la colonna vertebrale verso la gamba originando quindi quel disturbo chiamato lombosciatalgia ma comunemente noto come sciatica; questo succede perché oltre al disco intervertebrale nella discopatia lombare vengono coinvolti anche i nervi che si trovano nelle immediate vicinanze che quindi producono una sindrome dolorosa abbastanza caratteristica. Come abbiamo già avuto modo di accennare è importante non trascurare questo tipo di manifestazioni dolorose e non tentare di tenerle a bada con gli antidolorifici senza aver preventivamente consultato il medico di fiducia dal momento che la discopatia lombare è un disturbo di tipo degenerativo per cui gli antidolorifici non solo non ci permettono di curare adeguatamente il disturbo ma sono sostanzialmente una perdita di tempo se non associati a una terapia efficace.
  3. Come si diagnostica una discopatia lombare

    Sostanzialmente il medico riesce ad intuire che siamo in presenza di una discopatia lombare semplicemente sulla base del resoconto dei sintomi descritto dal paziente; ovviamente però l’anamnesi non è sufficiente per comprendere la reale portata del danno per cui si rendono quasi sempre necessari esami diagnostici per immagini (per cui la radiografia o la risonanza magnetica) al fine di pervenire ad una diagnosi più accurata del disturbo.
  4. Discopatia lombare: quando rivolgersi al medico

    Come ampliamente ripetuto fin qui è fondamentale rivolgersi al medico di fiducia non appena si riscontrassero i primissimi sintomi di una discopatia lombare; qualunque tipo di manifestazione dolorosa (non solo quindi quelle che riguardano la colonna vertebrale) andrebbe sempre riferita al medico nei casi in cui si dovesse notare che il disturbo si presenta in maniera ricorrente. Il ricorso agli antidolorifici da banco senza preventivamente interpellare il medico può alleviare il dolore sul momento ma nel lungo periodo non fa che consentire al disturbo di aggravarsi ulteriormente.
  5. Cura e trattamento della discopatia lombare

    Normalmente il primo approccio terapeutico che viene tentato in caso di discopatia lombare è la fisioterapia; nei casi di attacchi acuti caratterizzati da dolore molto intenso si consiglia ovviamente prima di tutto il riposo assoluto e la somministrazione di farmaci antidolorifici, successivamente si tenterà di tenere a bada il disturbo con la fisioterapia. Quando questo tipo di approccio (di tipo conservativo) non dovesse sortire alcun effetto e il dolore cronico fosse così rilevante da peggiorare sensibilmente la qualità della vita del paziente il ricorso alla chirurgia diventa l’ultima risorsa utile per curare una discopatia lombare.

Rimedi naturali contro la discopatia lombare

La fisioterapia, come detto, rappresenta tipicamente il primo approccio terapeutico impiegato per trattare una discopatia lombare; dal momento che si tratta di un metodo che non prevede la somministrazione dei farmaci (come da nostra abitudine) siamo portati a considerarlo in tutto e per tutto come un rimedio “naturale”. Molta gente commette l’errore di credere che quando parliamo di rimedi naturali ci riferiamo in qualche modo a soluzioni erboristiche o comunque fitoterapiche, noi di Unadieta.It consideriamo invece naturale qualunque rimedio non preveda l’assunzione di farmaci per cui anche la ginnastica, la corretta alimentazione e la fisioterapia (per quanto ci riguarda) sono tutti ottimi rimedi naturali utili per contrastare un gran numero di patologie.

Come prevenire la discopatia lombare

Per prevenire la discopatia lombare è importante evitare tutte quelle situazioni che possono ripercuotersi negativamente sulla colonna vertebrale causando traumi di varia entità; lo sport è sia importante per prevenire questo disturbo (perché ci permette di conservare una buona tonicità muscolare e, conseguentemente, di migliorare la nostra postura) ma rappresenta anche uno dei principali fattori di rischio. Non avere percezione dei propri limiti, allenarsi in maniera eccessiva, non scegliere calzature adeguate (nel caso dei runners) sono tutti fattori che possono favorire la discopatia lombare perché aumentano i traumi a carico della colonna vertebrale. Da un punto di vista poi prettamente posturale è importante correggere eventuali errori e seguire le indicazioni relative alla salubrità degli ambienti lavorativi durante la propria attività; i videoterminalisti, giusto per fare un esempio, devono alzarsi dalla postazione ogni due ore per almeno un quarto d’ora (così come previsto dalle leggi a difesa dei lavoratori), chi solleva pesi deve farlo nella maniera corretta (scaricando il peso sulle gambe e non sulla schiena), insomma, occorre seguire tutte quelle accortezze che nella ognuno di noi conosce benissimo relativamente alla propria prassi lavorativa ma che a volte per fretta, pigrizia o altri motivi ci dimentichiamo di seguire.

Rischi e complicazioni della discopatia lombare

Il principale rischio di complicazione correlata a discopatia lombare è l’ernia; quando a causa delle sollecitazioni cui è sottoposto dalle vertebre che divide parte del nucleo del disco intervertebrale fuoriesce dalla propria sede naturale siamo di fronte a un classico caso di ernia del disco. Evitare questo tipo di complicazioni, quindi, è un ulteriore valido motivo per riferire al proprio medico di fiducia la comparsa di sintomi riconducibili a una discopatia lombare senza tentare di trattare il problema con soluzioni fai da te.

Discopatia lombare: conclusioni

La discopatia lombare è un disturbo degenerativo che consiste nello schiacciamento di uno o più dischi intervertebrali in prossimità della zona lombare; questo tipo di disturbo viene spesso sottostimato dalle persone che ne sono affette le quali tendono a trattare le manifestazioni dolorose che caratterizzano una discopatia lombare limitandosi ad assumere antidolorifici da banco. E’ importante non sottostimare questo genere di disturbi e contattare immediatamente il proprio medico di fiducia alla comparsa dei primi sintomi proprio perché siamo di fronte a una patologia di natura degenerativa, che quindi tende a peggiorare nel tempo; gli antidolorifici sono utili per trattare la manifestazione dolorosa ma non producono alcun effetto sulla discopatia lombare (cioè sul disturbo che ha causato il dolore), per curare questo disturbo, infatti, è necessario ricorrere alla fisioterapia e, nei casi più gravi, all’opzione chirurgica

Hai trovato utile questo post sulla discopatia lombare?
Condividilo sui social network
Unadieta.It © 2016 Tutti i diritti riservati | PIva 02992130738 | REA TA184606