App sonno: le migliori applicazioni per monitorare il sonno


App sonno: le migliori applicazioni per monitorare il sonnoLe app per monitorare il sono non sono certamente tra le applicazioni più conosciute dagli utenti di smartphone e non sono nemmeno tra le più scaricate; nonostante questo parliamo di applicazioni che possono essere utilissime nella raccolta di informazioni che sono spesso cruciali per trattare i disturbi del sonno. Ovviamente quando parliamo di applicazioni capaci di monitorare il sonno la domanda che sorge spontanea è “ma funzionano davvero?”. Avremo modo certamente di capirlo insieme nel corso di questo post nel quale proveremo, tra le altre cose, anche a suggerire le migliori applicazioni per monitorare il sonno sia fra quelle free che fra quelle a pagamento

App sonno: perché non puoi farne a meno

Le app per monitorare il sonno potrebbero rivelarsi ben presto degli strumenti fondamentali per la diagnosi e il trattamento dei disturbi del sonno; bisogna considerare infatti che raccogliere questo tipo di dati in passato era abbastanza complicato mentre oggi chiunque può raccogliere questo tipo di informazioni semplicemente attraverso il proprio smartphone. Anche se potrebbe sembrare una cosa da poco non bisogna dimenticare che i disturbi del sonno sono comunemente patologie molto ostiche da trattare, avere a disposizione una grande mole di dati relativamente alla qualità del sonno di un paziente potrebbe veramente fare la differenza nel trattamento dei disturbi del sonno.

App sonno: consigli e informazioni utili

Le app per monitorare il sonno sono abbastanza numerose, di conseguenza non sempre è semplice orientarsi tra le varie possibilità, tra applicazioni gratuite e a pagamento e tra le varie funzionalità che ogni diversa app è capace di offrire; nei prossimi paragrafi tenteremo quindi di capire come scegliere un'app per monitorare il sonno adatta alle nostre esigenze, se sia meglio optare per una soluzione free o a pagamento, oltre che tentare di capire quali siano le app per il sonno migliori sul mercato e dove possiamo andarle scaricare

  1. Come scegliere un’app per monitorare il sonno

    La prima cosa da valutare nella scelta di un’app per monitorare il sonno è l’uso che ne farai; hai deciso, in altre parole, di scaricarla per gioco o hai davvero un disturbo del sonno? In base alla risposta a questa domanda potrai iniziare ad orientarti nella scelta della tua app, se si tratta di uno sfizio, ad esempio, meglio preferire un’applicazione gratuita e non troppo pesante, se però soffri davvero di disturbi del sonno e sei in cura per questo allora sarà meglio orientarsi verso un’app per monitorare il sonno più sofisticata, preferendo quindi le soluzioni a pagamento rispetto a quelle gratuite
  2. Come funziona un’app per il monitoraggio del sonno

    Le app per monitorare il sonno sono tra quelle applicazioni che per funzionare correttamente richiedono l’ausilio di dispositivi indossabili (simili a braccialetti) che inviano dati al nostro smartphone mentre stiamo dormendo; l’affidabilità di queste applicazioni è ancora oggetto di studi, è stato ampliamente dimostrato infatti che questo genere di applicazioni per monitorare il sonno incorre in frequenti errori. I braccialetti, ad esempio, percepiscono se ci stiamo muovendo oppure no e conseguentemente deducono se stiamo dormendo; se pensiamo che tantissime persone dopo essersi svegliate rimangono ancora a letto per qualche tempo ecco che capiamo bene che genere di errori possono generarsi attraverso l’uso delle app per monitorare il sonno. Il rischio, in altre parole, è che le app monitorino uno stato di sonno mentre in realtà stiamo solo distesi a letto (ma ancora svegli); posto che queste app possono avere certamente un’utilità per chi soffre di disturbi del sonno il nostro consiglio è di consultarsi col proprio medico per ricevere indicazioni utili sul loro corretto utilizzo
  3. App per monitorare il sonno: funzionano davvero

    Attualmente le app per monitorare il sonno sono tra le applicazioni più discusse tra quelle che riguardano la salute (già oggetto di polemica, per altro); il punto è che ci sono numerosi dubbi sul loro effettivo funzionamento e, in alcuni casi, è presumibile pensare che peggiorino la qualità del sonno invece che migliorarla. Facciamo subito un esempio, alcune app per monitorare il sonno promettono di funzionare senza alcun accessorio esterno, sarebbe sufficiente tenere il telefono acceso in prossimità del letto e sotto carica tutta la notte; tuttavia, come speriamo ormai tutti sappiano, il telefono andrebbe sempre spento la notte e comunque, anche qualora lo si lasciasse accesso (ad esempio per necessità di lavoro) dovrebbe essere sempre posto a una certa distanza dal nostro letto (almeno tre metri, mentre quasi tutti lo teniamo sul comodino a mezzo metro mediamente dal posto dove dormiamo). Inoltre queste app potrebbero probabilmente non funzionare correttamente qualora non si dormisse da soli (i movimenti del partner durante il sonno potrebbero mandare in confusione la app). Il discorso inizia già ad essere diverso per tutte quelle app che funzionano in sinergia con appositi dispositivi indossabili i quali sono a contatto diretto col nostro corpo, le misurazioni eseguite sono quindi più accurate e il telefono può essere lasciato tranquillamente sotto carica anche in un’altra stanza; nonostante questo il dibattito sull’effettivo funzionamento delle app per misurare il sonno è tutt’altro che chiuso anche se, presumibilmente, nei prossimi anni, man mano che questa tecnologia verrà affinata, nasceranno nuove applicazioni che riusciranno a monitorare il sonno in maniera sempre più accurata.
  4. App per monitorare il sonno: la sveglia

    Le caratteristiche delle app per monitorare il sonno sono la raccolta di informazioni (di cui abbiamo parlato nel paragrafo precedente) e la sveglia; sostanzialmente queste app offrono la possibilità di una sveglia personalizzata che quindi non suona a un’ora precisa ma, all’interno di una finestra temporale di almeno mezz’ora, ci sveglierà al momento opportuno. Con queste app quindi la sveglia potrebbe suonare un giorno alle 8.10 e quello dopo alle 8.20 ma sempre all’interno della finestra temporale prescelta (ad esempio tra le 8.00 e le 8.30).
  5. Dove scaricare una buona app per il monitoraggio del sonno

    Se hai deciso di scaricare un’app per monitorare il sonno evita di farlo da un sito sconosciuto; per qualsiasi tipo di applicazione, non solo quindi per quelle sul sonno, prediligi sempre i negozi ufficiali (google play e apple store) che sono gli unici che ti danno una buona garanzia relativamente al prodotto che stai scaricando. Scaricare la tua app per il sonno da un sito diverso dagli store ufficiali google o apple ti espone al rischio di infettare il tuo telefono con virus e malware con conseguenze che vanno dal semplice malfunzionamento del dispositivo ma che possono anche riguardare il furto di dati personali

App per monitorare il sonno free

Dopo aver dato qualche piccolo consiglio sulle app per monitorare il sonno, banale per i più smaliziati ma certo utile per gli utenti meno “tecnologici” vediamo di consigliare qualche buona app sul sonno fra le tante gratuite in free download che si possono trovare sul web:

  1. Ciclo del Sonno Sveglia: Questa applicazione si occupa di monitorare il sonno al fine di regolare l'orario della sveglia in maniera ottimale
  2. Sleep Better Runtastic: applicazione che monitora e traccia il sonno, è integrabile con altre app runtastic per cui permette di strutturare al meglio allenamenti, sonno e raccogliere info più generali sul nostro stato di salute
  3. Sonno Analyzer: raccoglie, analizza e archivia i dati sui movimenti durante il sonno

App per monitorare il sonno a pagamento

Come abbiamo fin qui ripetuto ampliamente le app per monitorare il sonno sono tra quelle che presentano più contestazioni rispetto al loro reale funzionamento, di conseguenza, se proprio hai deciso di spendere i tuoi soldi in questa cosa, meglio spenderli per uno di quegli accessori senza i quali, come detto, queste applicazioni diventano praticamente inutili. Se poi per la tua app per il sonno hai deciso che proprio non vuoi badare a spese allora, in ogni caso, ti converrà comunque scaricare alcune versioni free di prova, più snelle di quelle a pagamento ma che potrai potenziare, una volta scelta l’app per monitorare il sonno più adatta a te, pagando separatamente per ogni nuova funzione aggiunta

App per monitorare il sonno per android

Ci avviamo quindi alla chiusura di questo post dedicato alle app sul sonno ma, prima di lasciarci, vogliamo consigliarti quelle che, secondo noi di unadieta.it, sono le migliori applicazioni del genere per telefoni android

  1. Calcolatrice di Sonno: attraverso l'analisi dei cicli di sonno questa app ti aiuterà a definire l'ora migliore per andare a dormire e quella a cui puntare la sveglia
  2. SleepyTime: SleepyTime è una app progettata per aiutarti a svegliarti nell'intervallo tra cicli di sonno, e permetterti di iniziare la giornata a mente lucida
  3. Sleep as Android: una delle app sul sonno più apprezzate dagli utenti android

App per monitorare il sonno per iphone

Chiudiamo la nostra rassegna delle migliori app per monitorare il sonno con le applicazioni per iphone:

  1. Sleep Better: Scopri tutti i segreti del tuo sonno: fase rem, sonno pesante, leggero oppure cosa influenza le tue dormite: con Sleep Better di Runtastic, puoi registrare le fasi e la qualità del tuo riposo, prendere nota dei tuoi sogni e cambiare le tue abitudini e vivere meglio.
  2. Sleep Cycle alarm clock: Una sveglia intelligente che analizza il tuo sonno e ti sveglia durante la sua fase più leggera, in modo da iniziare la tua giornata in maniera naturale e perfettamente riposato e rilassato.
  3. Sleep Time: Sleep Time può essere utilizzata come applicazione completa per l'analisi del sonno e come sveglia
Hai trovato utile questo post sulle migliori app per monitorare il sonno?
Condividilo sui social network
indice di massa corporea Vai

IL TUO INDICE DI MASSA CORPOREA

PESO IN KG
ALTEZZA IN CM
IMC (Indice di Massa Corporea)
rischio

< 18.5 SOTTOPESO

OK

TRA 18.5 E 24.9 NORMOPESO

pericolo

> 30 OBESO

rischio

TRA 25 E 29.9 SOVRAPPESO

La tua pubblicità su Unadieta.It
strumenti Vai

STRUMENTI E UTILITA'

torna su

TORNA IN CIMA ALLA PAGINA

info

INFORMAZIONI SU QUESTA PAGINA

Segnala un errore nel post

SEGNALA UN ERRORE IN QUESTA PAGINA

Indietro

TORNA ALLA PAGINA PRECEDENTE

Vai alla home

VISITA LA NOSTRA HOME PAGE