ALIMENTAZIONE
FITNESS
SALUTE
WELLNESS
FOOD

Emorroidi: i rimedi più efficaci per curarle


Scopri i migliori rimedi contro le emorroidiContro le emorroidi ci sono diversi rimedi, che vanno da quelli naturali fino ai medicinali da banco e, in alcuni casi particolarmente gravi, arrivano fino all’intervento chirurgico; le emorroidi sono un disturbo alquanto comune, circa il 30% delle persone che vivono nei paesi occidentali, secondo fonti non ufficiali, tenderebbero a soffrirne. Definire l’incidenza di questo disturbo non è semplice perché spesso le persone, soprattutto gli uomini, tendono a ricorrere all’autodiagnosi e ad adottare conseguentemente metodi di cura “personali” senza consultare il proprio medico; questo, oltre ad essere un comportamento potenzialmente estremamente pericoloso, finisce ovviamente con l’alterare le statistiche sull’incidenza di questo disturbo sul totale della popolazione.

In questo post oltre a presentare i rimedi migliori contro le emorroidi tenteremo di capire anche cosa sono e da cosa sono causate, questo proprio al fine di fornire quegli strumenti culturali necessari per l’adozione di corretti stili di vita capaci di prevenire l’insorgenza di questo disturbo;
del resto, come si dice, prevenire è meglio che curare e, di conseguenza, è proprio la prevenzione il migliore di tutti i rimedi possibili contro le emorroidi

Rimedi naturali contro le emorroidi

Le emorroidi sono quel complesso di vene che irroga di sangue la zona ano-rettale e che ha un importanza fondamentale nel processo di defecazione;
il disturbo comunemente noto come emorroidi, o malattia emorroidaria in gergo medico, consiste esattamente nell’infiammazione di questo complesso di vene (le emorroidi appunto).
La comunità scientifica non riconosce una causa specifica dell’insorgenza della malattia emorroidaria ma è comunemente accettato che nello sviluppo delle così dette emorroidi incidano una diversa quantità di fattori in maniera differente;
ovviamente a seconda delle cause che sono alla base delle emorroidi potremo trovare rimedi ad hoc per gestire quelle specifiche circostanze.
Si ritiene che a causare le emorroidi possano essere fattori di tipo alimentare (ad esempio la carenza di fibre, che causa stipsi e, conseguentemente, favorisce l’infiammazione delle emorroidi), oppure ancora la mancanza di attività fisica (sempre in quanto fattore di stipsi), oppure ancora fattori di carattere genetico e sforzi eccessivi (si ritiene che almeno il 50% delle donne incinta, per fare un esempio, soffrano di emorroidi);
oltre alla stipsi, sulla cui responsabilità non esistono però evidenze assolute, si ritiene che più genericamente qualsiasi alterazione sostanziale del normale funzionamento del sistema gastrointestinale, come nel caso della diarrea, possa giocare un ruolo importante nell’insorgenza delle emorroidi.

Emorroidi: rimedi in erboristeria

Abbiamo appena scritto che la stitichezza (Stipsi) o comunque altre alterazioni delle funzioni intestinali potrebbero avere un ruolo fondamentale nell’insorgenza delle emorroidi;
già questo implica una grande gamma di prodotti che possiamo trovare in erboristeria e che sono ottimi rimedi contro le emorroidi.
Oltre ai prodotti che migliorano la regolarità intestinale, in erboristeria, possiamo trovare tanti altri rimedi contro le emorroidi che agiscono usando principi differenti, vediamo quindi quali sono

  1. Olii essenziali: in erboristeria puoi farti consigliare un olio essenziale, da usare per applicazioni topiche (come una pomata quindi), ad azione analgesica ed antinfiammatoria (normalmente l’olio essenziale più indicato tra i rimedi contro le emorroidi è l’olio di elicriso)
  2. Pomate contro le emorroidi: sono poi disponibili in erboristeria pomate omeopatiche pensate ad hoc per il trattamento delle emorroidi a base generalmente di olio di jojoba, aloe, olio essenziale di cipresso
  3. Fibre: in erboristeria puoi acquistare degli integratori naturali di fibre naturali, se proprio non riesci ad avere una dieta sana con il giusto apporto di fibre, questa può essere una soluzione alternativa per migliorare l’apporto di fibre, evitare la stipsi e prevenire quindi le emorroidi
  4. Tisane: come per le fibre in erboristeria sono disponibili molte tisane utili a migliorare le funzioni intestinali, chiedi un consiglio in proposito alla tua erboristeria di fiducia

Emorroidi: rimedi fai da te

Abbiamo già accennato diverse volte in questo post come sia possibile prevenire anche le emorroidi, così come un enorme numero di disturbi e patologie, attraverso l’uso di corretti stili di vita;
Noi di unadieta.it pensiamo, sposando la linea di principio che appartiene a moltissimi medici, che l’adozione di un corretto stile di vita sia tra i rimedi migliori contro qualsiasi patologia, in quanto le previene alla base e favorisce il loro recupero nel momento in cui un certo disturbo, in questo caso le emorroidi, insorge.
Di conseguenza ti consigliamo, trattata questa fase “acuta” dell’infiammazione, di valutare seriamente di cambiare le tue abitudini di vita, del resto come stai “vivendo” le emorroidi sono un disturbo alquanto fastidioso, quindi prima di essere costretti a trovare dei rimedi per trattarle meglio, molto meglio, prevenire;
ecco come puoi fare

  1. Fai sport: tra i rimedi contro le emorroidi atti a prevenire questo disturbo l’attività fisica è probabilmente fra i migliori, anche se non ci sono certezze scientifiche in proposito, i benefici per l’organismo che derivano dal praticare abitualmente sport sono così importanti che giocano sicuramente un ruolo fondamentale per prevenire le emorroidi
  2. Fai una dieta sana: attraverso l’alimentazione puoi garantire la regolarità intestinale e prevenire le emorroidi, oltre a tanti altri disturbi e patologie
  3. Non sforzarti: se non riesci ad andare di corpo non sforzarti troppo, piuttosto usa altri rimedi come una tisana ad esempio, lo sforzo eccessivo infatti è certamente causa delle emorroidi

Quando i rimedi contro le emorroidi non bastano

Le emorroidi sono un disturbo che si può presentare con sintomi differenti;
è importante definire la portata di questi sintomi prima ancora di preoccuparci di quali siano i rimedi contro le emorroidi che possiamo usare.
Le emorroidi possono essere di due tipi, interne ed esterne, ed è un errore molto comune ritenere che le emorroidi più gravi siano quelle interne;
si tratta in realtà esattamente del contrario, le emorroidi, infatti, si dicono interne quando sono semplicemente infiammate mentre sono esterne quando l’infiammazione è di tale importanza da causare un sufficiente gonfiore per consentirne la fuoriuscita attraverso l’ano (prolasso).
Sono proprio le emorroidi esterne ad essere quelle che presentano i sintomi più importanti;
la malattia emorroidaria può portare infatti vanno dal semplice prurito, nei casi più lievi, e possono arrivare a dolore molto intenso nei casi più gravi (quelli di prolasso).
I rimedi contro le emorroidi sono validi per trattare i disturbi più lievi, ma ci sono casi più importanti che richiedono approcci più incisivi fino a quelli più gravi che richiedono inderogabilmente l’intervento del medico.

Emorroidi: quando ricorrere al medico

Le emorroidi sono un disturbo molto comune, con cui per di più la maggior parte delle persone che ne soffre tende a convivere in silenzio, e questo ha costruito la falsa sicurezza, nei più, di poter gestire questo disturbo in modo autonomo;
se è certamente vero che l’intervento del medico non è sempre strettamente necessario è anche però da rimarcare come proprio il mancato coinvolgimento del medico finisca con il favorire il cronicizzarsi di questo disturbo che può diventare, quando non opportunamente trattato, fortemente invalidante (in quanto può finire addirittura con l’impedire la normale deambulazione nei casi più gravi).
Onde evitare qualsiasi rischi ecco quando è preferibile rivolgersi al medico invece che cercare rimedi online contro le emorroidi

  1. Frequenza: le emorroidi possono impiegare anche un paio di settimane a guarire, di conseguenza dovresti riuscire facilmente a ricordarti quanti episodi di emorroidi hai avuto nell’arco dell’anno, se per più di 2/3 volte nell’ultimo anno ti è capitato di soffrire di emorroidi rivolgi al medico
  2. Intensità: in caso di dolore intenso o comunque di prolasso, è sempre preferibile rivolgersi al medico il quale potrà prescrivere una terapia antinfiammatoria e valutare, se il disturbo non rientra, di intervenire anche chirurgicamente (è un intervento banale, niente di cui preoccuparsi)
  3. Febbre: in caso di febbre o altri sintomi di gravità pari occorre rivolgersi immediatamente al medico

Emorroidi: rimedi in farmacia

Oltre ai rimedi contro le emorroidi disponibili in erboristeria in questo post abbiamo anche visto come cambiare il nostro stile di vita per prevenire le emorroidi (la prevenzione contro le emorroidi è tra i rimedi migliori) e abbiamo capito anche in quali casi è preferibile rivolgersi al medico e perché;
adesso, in chiusura di questo post, andiamo a vedere quali sono i farmaci che possiamo usare come rimedi contro le emorroidi

  1. Antinfiammatori: nei casi più lievi un semplice antinfiammatorio da banco può aiutarci a superare il problema
  2. Pomate: in base al tipo di disturbo esistono diversi tipi di pomate (ad uso esterno o interno), chiedi consiglio al tuo farmacista
  3. Antidolorifici: non sono risolutivi del problema, sono però fra i rimedi più usati contro le emorroidi quanto meno per trattare momentaneamente i sintomi più dolorosi

Hai trovato utile questo post sui rimedi contro le emorroidi?
Condividilo sui social network

Unadieta.It © 2016 Tutti i diritti riservati | PIva 02992130738 | REA TA184606