Cure termali e SSN


cure termali

Non tutti sanno che la normativa vigente prevede che ogni cittadino abbia diritto ad usufruire di un ciclo di cure termali nell'arco dell'anno con oneri a carico del Servizio Sanitario Nazionale, ovviamente per le sole patologie per il trattamento delle quali è possibile trarre un qualche beneficio dalle stesse cure. Per potersi avvalere di questo servizio è necessario farsi rilasciare dal proprio medico curante, il medico di famiglia, il pediatra per i bambini o comunque uno specialista in una delle branchie attinenti a quella specifica patologia, l'impegnativa redatta sul ricettario standard che il Servizio Sanitario Nazionale fornisce ai medici;

esso deve indicare la diagnosi (corrispondente ad una delle patologie indicate dal Ministero della Salute con il decreto ministeriale del 15 dicembre 1994 come atta a trarre beneficio dalle cure termali e richiamata successivamente dal decreto del 22 marzo 2001) oltre che il ciclo di cure da praticare.

Al medico delle terme è inoltre riservato il diritto di apportare modifiche alla prescrizione redatta dal medico di base, senza però modificarne la diagnosi, previa approvazione del medico referente dell' USL di riferimento;
ovviamente, all'atto dell'accoglimento, il direttore sanitario delle terme, o chi per esso, procede ad un'accurata visita medica tesa ad accertare eventuali controindicazioni cliniche al trattamento, alla compilazione della cartella clinica e ad individuare tempi, modi e qualità delle cure prescritte.
La normativa prevede che tutti quanti si sottopongano alle cure sono tenuti a dichiarare, sotto la propria responsabilità, per iscritto sul retro dell'impegnativa, di non aver già fruito di altro ciclo di cure termali specifico con oneri a carico del Servizio Sanitario Nazionale;
per usufruire delle esenzioni ticket a partire dal 1° maggio 2011 sarà necessario presentare l'impegnativa riportante il corretto codice di esenzione indicato direttamente dal proprio medico, non saranno quindi più valide le autocertificazioni.
Il ticket è di € 50,00 per tutti coloro che hanno un’età compresa tra i 6 e i 65 anni e si paga al momento dell’arrivo.
Si pagano solo € 3,10 di ticket se si appartiene ad una delle seguenti categorie:

  1. oltre i 65 anni e al di sotto dei 6, fino ad un reddito globale di € 36.152
  2. disoccupati e familiari a carico, fino ad un reddito globale di € 8.263,31, aumentato a € 11.362,05 in presenza di coniuge e di ulteriori € 516 per ogni figlio a carico
  3. titolari di assegno sociale e familiari a carico
  4. titolari di pensione al minimo, con più di 60 anni, e familiari a carico fino ad un reddito globale di € 8.263,31, aumentato a € 11.362,05 in presenza di coniuge e di ulteriori € 516 per ogni figlio a carico.

Anche per i lavoratori, sia pubblici che privati, la normativa prevede una serie di opportunità, liberamente consultabili sul sito dell'INPS.
A seguire infine vi proponiamo l'elenco delle cure in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale e le diagnosi più comuni del D.M. 15/12/1994.

Cure termali da Servizio Sanitario Nazionale:

Diagnosi Artroreumatica

  • osteoporosi ed altre forme degenerative
  • reumatismi extra articolari
  • 12 Fanghi +
  • 12 Bagni o 12 Bagni terapeutici

Diagnosi Ginecologica

  • annessite
  • infiammazioni pelviche
  • isterectomia
  • salpingite
  • metriti
  • ovariti
  • sterilità secondaria a segiuto di interventi
  • 12 Irrigazioni Vaginali con bagno

Diagnosi Respiratoria A

  • Rinite vasomotoria
  • allergica
  • faringolaringiti croniche
  • sinusiti croniche
  • sindromi rinosinusitiche bronchiali croniche
  • 24 Cure Inalatorie

Diagnosi Respiratoria B

  • bronchite cronica
  • B.P.C.O., bronchiectasie
  • broncopneumopatia cronica asmatiforme
  • 12 Ventilazioni polmonari +
  • 18 Cure Inalatorie

Diagnosi di Sordità

  • stenosi tubarica
  • ipoacusia rinogena
  • otite media secretiva
  • otite catarrale
  • Visita specialistica +
  • Esame audiometrico +
  • 12 Insufflazioni endotimpaniche +
  • 12 Cure Inalatorie

Diagnosi Flebologica

  • postumi di flebopatie di tipo cronico
  • insufficienza venosa cronica
  • varici arti inferiori
  • postumi di intervento chirurgico vascolare periferico
  • 12 bagni con ozono o idromassaggio +
  • Doppler +
  • ECG +
  • 6 esami di laboratorio
Visita la nostra community dedicata alla salute
seguici su Twitter

SEGUICI SU TWITTER

seguici su facebook

SEGUICI SU FACEBOOK

Seguici su youtube

SEGUICI SU YOUTUBE

Seguici su Google Plus

SEGUICI SU GOOGLE PLUS

indice di massa corporea Vai

IL TUO INDICE DI MASSA CORPOREA

PESO IN KG
ALTEZZA IN CM
IMC (Indice di Massa Corporea)
rischio

< 18.5 SOTTOPESO

OK

TRA 18.5 E 24.9 NORMOPESO

pericolo

> 30 OBESO

rischio

TRA 25 E 29.9 SOVRAPPESO

La tua pubblicità su Unadieta.It
strumenti Vai

STRUMENTI E UTILITA'

torna su

TORNA IN CIMA ALLA PAGINA

info

INFORMAZIONI SU QUESTA PAGINA

Segnala un errore nel post

SEGNALA UN ERRORE IN QUESTA PAGINA

Indietro

TORNA ALLA PAGINA PRECEDENTE

Vai alla home

VISITA LA NOSTRA HOME PAGE