ALIMENTAZIONE
FITNESS
SALUTE
WELLNESS
FOOD

I sintomi dell’aneurisma: ecco come riconoscerli

sintomi aneurisma

I sintomi dell’aneurisma è importante che siano noti dato che questa patologia è estremamente pericolosa per chi ne sia affetto; prima di vedere nel dettaglio quali sono i sintomi attraverso cui è possibile riconoscere un aneurisma prendiamoci però un attimo di tempo per capire meglio che cos’è questo disturbo e quali sono le principali cause che possono esporci al rischio di un aneurisma.

Aneurisma: sintomi ed informazioni generali

Si definisce aneurisma una condizione per la quale un determinato segmento vascolare subisce una dilatazione (per cause che vedremo meglio più avanti) di entità pari almeno al 50% del volume naturale; tipicamente l’ aneurisma tende a colpire l’aorta (specialmente l’aorta addominale) ma può sostanzialmente colpire qualunque arteria. L’ aneurisma è un disturbo certamente grave in quanto la dilatazione del segmento vascolare può, alla lunga, portare alla rottura dello stesso causando così un’emorragia interna che può rivelarsi, a seconda della rilevanza dell’arteria che si rompe, anche letale. Prima di scoprire quali sono i sintomi dell’ aneurisma prendiamoci ancora un attimo a capire quali sono le cause di questo disturbo; tra queste riscontriamo sicuramente l’aterosclerosi (cioè la formazione di placche lipidiche nelle arterie) ma esistono anche altri fattori di rischio correlati all’aneurisma tra cui riscontriamo certamente la predisposizione genetica, il vizio del fumo e l’ipertensione

I sintomi dell’aneurisma

Dopo aver capito che cos’è un aneurisma e quali sono le sue cause possiamo finalmente dedicarci a scoprire quali sono i sintomi di un aneurisma e come riconoscerlo; precisiamo sin da ora che i sintomi possono variare anche sensibilmente al variare del segmento vascolare soggetto ad aneurisma, a seguire tenteremo di definire i sintomi più comuni attraverso i quali riconoscere questo tipo di disturbo

Perdite di sangue

Qualora si verificassero improvvise perdite di sangue questo può essere senza dubbio il sintomo di un aneurisma dato che, come abbiamo visto, spesso questa patologia evolve nella rottura di un vaso sanguigno con conseguente emorragia che in alcuni casi può palesarsi attraverso una perdita di sangue

Nausea

Tra i sintomi di aneurisma abbiamo anche il vomito e la nausea, si tratta ovviamente di sintomi che possono essere ricondotti a numerosi altri disturbi ma che qualora si dovessero presentare in concomitanza con altri sintomi descritti in questo post dovrebbero destare un’immediata preoccupazione proprio perché, come accennato, l’ aneurisma è una patologia potenzialmente letale.

Disturbi visivi

Tra i sintomi dell’ aneurisma abbiamo anche una serie di disturbi a carico degli occhi, può accadere quindi che si presenti vista offuscata (o doppia), emicrania oftalmica, fotosensibilità (cioè un’eccessiva sensibilità alla luce), l’abbassamento eccessivo delle palpebre superiori (ptosi delle palpebre) e la dilatazione delle pupille

Convulsioni e svenimenti

L’aneurisma può avere sintomi anche abbastanza “forti” come nel caso degli svenimenti e delle convulsioni che frequentemente possono accompagnare gli episodi più gravi di aneurisma; qualora i dovessero riscontrare questi due sintomi bisogna immediatamente rivolgersi ad un medico di fiducia (meglio ancora il pronto soccorso), perché intervenire tempestivamente può davvero fare la differenza quando parliamo di aneurisma

Dolore

L’aneurisma si può anche manifestare attraverso sintomi come l’emicrania o un forte dolore all’altezza dell’occhio; è necessario imparare a distinguere un normale mal di testa da un dolore potenzialmente riferibile a un aneurisma, per aiutarti a questo scopo considera che l’emicrania, se dovuta ad aneurisma, non è mai progressiva (come accade ad un normale mal di testa) ma si presenta sin da subito come un dolo abbastanza forte cui si accompagna, tipicamente, una forte rigidità del collo. Se a questo tipo di emicranie si dovessero accompagnare uno o più dei sintomi dell’aneurisma che abbiamo visto in questo post non perdere tempo e contatta immediatamente il tuo medico, ne va della tua vita.

I sintomi dell’aneurisma: conclusioni

Riconoscere i sintomi di un aneurisma può rivelarsi fondamentale per la stessa sopravvivenza della persona, normalmente questi sintomi si presentano anche un paio di giorni prima dell’effettiva rottura del segmento vascolare coinvolto da aneurisma, esiste quindi il tempo e la possibilità di correre ai ripari in maniera tempestiva. Qualora dovessi riscontrare anche solo alcuni dei sintomi dell’aneurisma che abbiamo descritto in questo post non perdere altro tempo e rivolgiti immediatamente al tuo medico di fiducia.

Unadieta.It © 2016 Tutti i diritti riservati | PIva 02992130738 | REA TA184606