ALIMENTAZIONE
FITNESS
SALUTE
WELLNESS
FOOD

Come riconoscere i sintomi del melanoma

sintomi melanoma

E’ di fondamentale importanza che tutti sappiano riconoscere i sintomi di un melanoma visto che si tratta di una malattia estremamente pericolosa ma che presenta comunque una buona possibilità di guarigione se diagnosticata e trattata in maniera tempestiva. Segnaliamo ovviamente, come potrete vedere nei prossimi paragrafi, che facilmente alcuni sintomi del melanoma potrebbero essere confusi con condizioni assolutamente innocue, non vogliamo fare in alcun modo terrorismo ma siamo anche sicuri che, in ogni caso, sia sempre meglio una visita dermatologica in più invece che sottovalutare una condizione che, come purtroppo accade in maniera nemmeno poi così infrequente, può rivelarsi letale per le persone che ne sono affette.

Melanoma: sintomi ed informazioni generali

Il melanoma è un tumore della pelle ed è, tra tutte le neoplasie, una delle più pericolose; la sua pericolosità deriva principalmente dal fatto che spesso le persone con un melanoma non se ne rendono conto se non prima che sia troppo tardi e questo deve servire a comprendere meglio l’importanza di un monitoraggio costante dello stato di salute della nostra pelle. Attenzione, questo non vuol dire che dobbiate andare dal dermatologo ogni sei mesi come fate col dentista, ma che è importante osservare frequentemente la nostra pelle per renderci immediatamente conto di eventuali anomalie, in questo modo sarà possibile, attraverso una diagnosi precoce, aumentare in maniera importante le possibilità di sopravvivenza in caso di melanoma. Per quanto riguarda l’eziologia, come abbiamo scritto in altri post, la principale causa del melanoma è l’eccessiva esposizione al sole in assenza di adeguate protezioni; ricordiamo infatti che i danni procurati alla nostra pelle dai raggi UV non guariscono ma si accumulano, ogni volta quindi che avete una bruciatura (eritema) state sostanzialmente aumentando il rischio di insorgenza di questa malattia. Per cui usate sempre le creme solari, evitate l’esposizione al sole nelle ore più calde del periodo estivo e continuate a leggere per imparare a riconoscere i sintomi di un melanoma e rendere quindi possibile l’intervento di un medico specialista non appena riscontriate sulla vostra pelle determinate anomalie.

I sintomi del melanoma

Come detto il melanoma è una malattia tanto grave quanto difficile da riconoscere per una persona comune; nei prossimi paragrafi tenteremo comunque di descrivere, più che i sintomi, le tecniche attraverso cui riconoscere questo disturbo, nella speranza di fornire quella minima infarinatura che possa consentire a chiunque di riconoscere in quali circostanze è preferibile evitare ogni perdita di tempo e prendere immediatamente appuntamento con un dermatologo di fiducia. Ecco quindi come fare a riconoscere un neo che andrebbe sottoposto immediatamente all’attenzione di un medico specialista

Asimmetria

Uno dei segnali che dovrebbero convincerti della necessita di far controllare un neo ad uno specialista è l’asimmetria; quando un neo si presenta con una forma atipica, non quindi simmetrica, ci sono ragionevoli possibilità che sia necessario asportarlo, non perdere quindi altro tempo e prendi appuntamento con uno specialista

Bordo

Se il contorno di un neo si presenta sfumato, dentellato o comunque non uniforme sarebbe il caso di sottoporlo a visita specialistica; il fatto che i nei presentino bordi dal contorno irregolare è uno di quei segnali che non dovresti mai trascurare e che dovrebbero allertarti immediatamente

Colore

Se il colore di un neo non è uniforme, se presenta sfumature nere, marroni o comunque scure, se presenta aree bianche, rosse grigie o bluastre sarebbe sempre da far controllare da un medico specialista; la colorazione di un neo è uno dei primi segnali di criticità che può cogliere chiunque, soprattutto se sei un soggetto a rischio (hai parenti stretti che hanno avuto problemi di melanomi o hai una carnagione molto chiara) dovresti sempre tenere monitorati i tuoi nei ed imparare a distinguere tra un neo normale ed uno che potrebbe presentare delle criticità. Il colore del neo ci aiuta appunto a distinguere e a renderci conto quali nei siano inderogabilmente da far visionare ad un medico specialista.

Diametro

Se il diametro di un neo non rimane stabile nel tempo ma tende ad aumentare, magari facendo assumere al neo una forma differente da quella a cui eri abituato, questo è un altro segnale che dovrebbe indurti a contattare immediatamente un medico specialista. Il melanoma non ci da altri sintomi più chiari, per metterci al riparo dal rischio di insorgenza di questa patologia è quindi importante imparare a riconoscere e distinguere i nostri nei

Evoluzione

Infine un altro metodo che ci consente di renderci conto se siamo a rischio di melanoma è l’osservazione dell’evoluzione di un neo; qualsiasi alterazione dei nei che sia di diametro, forma, colore o simmetria andrebbe immediatamente segnalata ad un medico specialista affinché possa valutare il modo migliore di procedere ed eventualmente asportarlo (per maggior tranquillità) e, qualora fosse il caso, sottoporlo ad esame istologico

I sintomi del melanoma: conclusioni

Il melanoma è, in parole più semplici, un tumore della pelle che risulta tra i più pericolosi dal momento che risulta spesso asintomatico e non sempre si riesce a diagnosticare per tempo; per questo motivo è particolarmente importante che le persone imparino a monitorare e a riconoscere quei nei che potrebbero presentare qualche criticità di modo da rivolgersi in maniera tempestiva ad un medico specialista. Più che di veri e propri sintomi del melanoma sarebbe quindi più opportuno dire che in questo post abbiamo tentato di fornire le indicazioni necessarie a comprendere quali nei presentino un effettivo rischio di melanoma e dovrebbero quindi essere immediatamente sottoposti all'attenzione del medico di fiducia.

Unadieta.It © 2016 Tutti i diritti riservati | PIva 02992130738 | REA TA184606