ALIMENTAZIONE
FITNESS
SALUTE
WELLNESS
FOOD

Italiani e fitness: avvilenti gli ultimi dati pubblicati


Fitness in italiaSono davvero poco incoraggianti i dati su uno studio condotto in otto paesi su un campione di oltre 8000 persone realizzata da OmniBus Study per conto di TomTom.
Secondo i dati diffusi da questo studio l'Italia si piazza, ci verrebbe da dire come al solito, nelle ultime posizioni per quanto riguarda la classifica dei paesi in cui maggiormente si praticano attività sportive;
è di appena 96 giorni la media italiana contro una media di 108 giorni l'anno che è la quantità di tempo che invece si dedica mediamente nel resto d'europa al fitness e alla pratica sportiva.

Contrariamente ai dati sull'obesità, ancora meglio vanno gli stati uniti dove in media ogni americano dedica ben 135 giorni all'anno ad allenarsi e mantenersi in forma;
questo ci fa capire come mentre negli USA ma anche nel resto d'Europa sono già partite diverse campagne di sensibilizzazione tese proprio a ridurre l'incidenza dell'obesità fra la popolazione in Italia tale impegno non è stato ancora sufficiente, di conseguenza mentre quei paesi che tradizionalmente pativano più di noi i problemi derivanti dall'incidenza dell'obesità (ci riferiamo ai paesi anglosassoni) sono destinati a veder ridurre la quantità delle persone affette da patologie correlate ai problemi di peso proprio grazie agli sforzi degli ultimi anni tesi a migliorare la qualità del cibo nelle mense, il consumo di junk food e soprattutto grazie proprio alle campagne in favore dell'attività fisica e del fitness, in Italia invece, che non per niente è fanalino di coda in Europa anche negli investimenti sulla prevenzione, siamo destinati al contrario a veder aumentare le persone affette da problemi di peso proprio per l'incapacità della classe dirigente di destinare risorse ed avviare piani nazionali per la risoluzione del problema.
In un quadro così avvilente fondamentale diventa l'apporto che gli appassionati e i professionisti del settore possono dare attraverso media e social media per sensibilizzare il paese relativamente all'importanza di praticare un'attività sportiva;
perchè laddove non arriva l'impegno delle istituzione bisogna sopperire con la buona volontà dei liberi cittadini e chi ci segue sà bene chè è esattamente questa la filosofia con cui è nata Unadieta.It

Unadieta.It © 2016 Tutti i diritti riservati | PIva 02992130738 | REA TA184606