ALIMENTAZIONE
FITNESS
SALUTE
WELLNESS
FOOD

Italia, sport e corruzione: il nostro punto di vista


Investimenti fitness e corruzione in italia

Recentemente è stata pubblicata un'indagine realizzata dal centro studi Bnl-Aiceb dell'Università Milano Bicocca sul mercato del wellness in Italia;
l'intero settore, secondo quanto emerge dallo studio, movimenta circa 10 miliardi di euro l'anno e da lavoro, attraverso oltre 30Mila imprese tra palestre, centri estetici e wellness spa, a ben 70Mila persone.

Solo il settore wellness nel 2013 ha generato un volume di affari da 3,5 miliardi di euro mentre il settore sport, nel suo complessivo, ha movimentato la bellezza di 25 miliardi pari all' 1,6% del PIL nazionale.
Ottime quindi le performance del comparto privato del settore wellness e fitness che, nonostante la crisi, continua a crescere ed è uno dei settori che più sta contribuendo a tenere in piedi l'economia italiana;
non si può dire altrettanto, come al solito ci verrebbe da dire, per quel che riguarda le risorse pubbliche, sono solo 2,5 miliardi i fondi destinati dallo stato allo sport con un calo addirittura del 16% dal 2010 al 2013, di questi fondi oltre il 70% viene erogato da enti locali (comuni, regioni e provincie) mentre è di appena il 27% il contributo dello stato centrale a questo settore.
L'indagine si conclude evidenziando come l'Italia sia, al solito, fanalino di coda in UE per gli investimenti pubblici, -50% rispetto a GB e Germania ed addirittura il 65% in meno rispetto alla Francia.
Oltre ad evidenziare la scarsa attenzione che il governo del paese da a questi settori così rilevanti della nostra economia c'è un altro dato che possiamo provare a collegare a quello dello scarso contributo pubblico alla pratica di attività sportive ed è, secondo me, quello della corruzione;
l'Italia è infatti uno dei paesi dell'UE in cui il danno causato dalla corruzione alla ricchezza e al benessere del paese e fra i maggiori nel continente.
Quello che intendiamo evidenziare è come al calare degli investimenti in fatto di sport corrisponda frequentemente una maggiore incidenza della corruzione nella vita economica di un paese;
lo sport infatti è un fattore fondamentale nella diffusione di quei valori come rispetto, correttezza, onestà e lealtà, la scarsa presenza dello stato in fatto di investimenti inibisce la possibilità di favorire la condivisione di questi valori e questo, unitamente al fatto di vivere in un paese dove i furbetti la fanno da padroni, consente l'instaurarsi di una cultura, che infatti prende sempre più piede, in cui non vi è più alcuna traccia di quei principi fondamentali nella pratica di ogni attività sportiva.
Noi di Unadieta.It restiamo invece convinti che per cambiare questo paese la sola possibilità sia di investire sui giovani e sulla loro educazione, ed è evidente a tutti come lo sport abbia un ruolo fondamentale nella formazione dei giovani;
attraverso lo sport infatti possiamo insegnare ai nostri ragazzi non solo valori come lealtà e correttezza, come dicevamo prima, ma anche la disciplina ed il rispetto per le regole, solo così potremo costruire un'Italia migliore per il nostro futuro, in cui la corruzione venga davvero percepita non come un qualcosa di fisiologico ma come qualcosa di cui ci si dovrebbe profondamente vergognare.

Unadieta.It © 2016 Tutti i diritti riservati | PIva 02992130738 | REA TA184606