ALIMENTAZIONE
FITNESS
SALUTE
WELLNESS
FOOD

I giovani chiedono più sport nelle scuole


I ragazzi italiani chiedono più sport a scuola

Riprendiamo un interessante articolo de La Stampa che ci parla di una ricerca commissionata da telefono azzurro e che ha coinvolto 1500 ragazzi italiani tra gli 11 e i 19 anni;
per quanto incredibile possa essere, e le possibilità che questo succedesse visto le condizioni del paese, gli adolescenti italiani sembrano avere una visione della scuole che è avanti anni luce a quella del resto del paese.
Mentre qui noi stiamo ancora a parlare delle solite pagliacciate, le tre I, l'orario continuato, l'uso di e-book per la didattica i giovani italiani riportano tutti coi piedi per terra e in maniera compatta tentano di farci arrivare il messaggio:
serve più sport e cultura nelle scuole!

I ragazzi chiedono la possibilità di fare arte e musica a scuola, oltre che sport, ed in maniera altrettanto compatta chiedono una scuola capace di formarli meglio e che sia più a contatto con il mondo del lavoro.
Ed è questo esattamente il punto, non serve a niente avere 200 aule di informatica, i migliori insegnanti di inglese, non serve assolutamente a nulla nemmeno tenere i ragazzi a scuola 8 ore al giorno, possiamo sdoganare gli e-book e rottamare i vecchi libri di testo cartacei ma sarà sempre tutto inutile se non rendiamo la scuola attrattiva per i nostri ragazzi; dobbiamo riuscire a fare in modo che la scuola diventi un punto di riferimento e di aggregazione per i giovani anche fuori dall'orario delle lezioni;
per riuscirci sono i ragazzi stessi ad indicarci la strada:
più sport, più arte e più attività culturali.
Perchè educare un ragazzo è molto di più che riempirgli la testa di nozioni, lo sport educa al rispetto di se stessi e degli altri, l'arte educa al rispetto delle differenze, e una scuola capace di dare spazio a sport e arte (qualunque tipo di arte) sarebbe certamente una scuola più attrattiva per i giovani italiani;
ma non solo, sarebbe più facile anche motivarli nello studio perchè potremmo, così come avviene in tanti altri paesi, agganciare la possibilità di continuare nelle attività extrascolastiche al rendimento.
Chissà se arriverà mai un giorno una classe politica e dirigente capace di portare davvero la scuola italiana nel nuovo millennio, magari immaginando un sistema in stile americano, con tornei giovanili sponsorizzati a livello nazionale e borse di studio per gli atleti;
noi di Unadieta.It restiamo convinti che questa sia la strada da seguire e ci fa piacere constatare che i giovani italiani la pensano come noi, del resto il futuro appartiene a loro.

Unadieta.It © 2016 Tutti i diritti riservati | PIva 02992130738 | REA TA184606