ALIMENTAZIONE
FITNESS
SALUTE
WELLNESS
FOOD

E' Martin Castrogiovanni lo sportivo dell'anno


rugby

Che l'Italia sia un paese calcofilo è un mito che, complice la crisi, le politiche che hanno portato alla tessera del tifoso, nonchè le varie disavventure del calcio nostrano alle prese fra scommessopoli, moggiopoli e altri vari scandali più o meno eventuali, a quanto pare è destinato ad essere sfatato;
il mensile max assesta un bel colpo fra capo e collo in questo senso al gioco del calcio e per il premio sportivo dell'anno 2012, invece che un calciatore, preferisce un rugbista.

Certo, l'italia non è solo calcio, tanti gli appassionati di altri sport, dal motociclismo alla pallavolo, dal basket alla scherma (di cui restiamo maestri indiscussi a livello mondiale, passando per pallanuoto e sci;
ma un movimento sportivo e culturale che tanto ha costruito ed investito negli anni come quello del rugby (siamo di recente entrati nel novero delle prime dieci nazionali al mondo) si meritava davvero questa vetrina di lustro.
A consentire l'impensabile, almeno fino a qualche hanno fa, è Martin Castrogiovanni, oriundo italo argentino nato con avi siculi, che giunto ai 31 anni dii età si toglie lo sfizio di strappare a sportivi ben più noti e pubblicizzati di lui, il titolo di sportivo dell'anno assegnato dalla rivista max.
Castrogiovanni, pilone della nazionale di rugby, è uomo di mischie e di spinta, di colpi duri e scontri epici, milita con l'Italia dal 2002 ed è uno dei principali artefici del miracolo rugbistico italiano che fino a soli 10 anni fa, ai più, sarebbe stato impensabile;
il rugby si sta infatti imponendo nei gusti degli italiani, vuoi per le buone prestazioni dei nostri degli ultimi anni, vuoi per l'alto valore sportivo che rende questo sport, per quanto duro sia ed incentrato sullo scontro fisico, un esempio per tanti ragazzi che ci possono ritrovare i più alti e sani principi che dovrebbero essere tipici di ogni attività sportiva, fairplay e amicizia oltre ogni antagonismo.
Il rugby è uno sport duro per uomini dal cuore puro e Martin Castrogiovanni, secondo questa accezione, ne è una delle rappresentazioni migliori a livello nazionale ma non solo;
amatissimo in Italia, infatti, ma altrettanto in Inghilterra, dove milita nel Leicester, proprio per le sue doti di grinta, sacrificio, spirito di squadra e lealtà.
Basti pensare a tal proposito a cosa ha dichiarato a Max per l'intervista che ha rilasciato "guardo tutti gli sport tranne il rugby, la mia vita non gira interamente intorno al rugby, altrimenti non mi divertirei più".
Divertirsi e divertire, già, sono i concetti che appassionano ed avvicinano sempre più italiani a questo sport, due concetti che a quanto pare i calciatori, troppo impelagati fra sponsor e contratti milionari, sembrano aver del tutto dimenticato.

Unadieta.It © 2016 Tutti i diritti riservati | PIva 02992130738 | REA TA184606